Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 18 marzo 2019 (353) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» A Tu per Tu con il Cervello
» Festival Borghi&Valli 2017
» Festival di Natale
» Cori di Borghi&Valli
» Highscore Festival 2016
» Il week di B&V
» Festival Borghi&Valli 2016
» Note di fisarmonica al Festival Viaggi
» Le voci di domani
» Recital lirico per Viaggi
» Festivalino al via le audizioni
» Una lunga estate con il Festival Borghi e Valli
» Omaggio alle dive del Cinema Italiano
» Festival Ultrapadum - prima!
» 3° Cambiamo Music Festival
» Sugar Pie & The Candyman a Villanterio
» Borghi&Valli: una settimana di appuntamenti!
» Daniele Ronda & Folklub
» Ad Up-to-Penice il Trio di Ola Kvernberg
» Al via la XX edizione di Ultrapadum

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Piccoli Argini: La Tempesta
» Il Pianoforte vuoto: provando Beethoven
» La Luna Nuova
» Verso il bosco”
» Enrica, che spettacolo di formica
» Dottore c'ho la vagina pectoris!!!
» Non siamo in pericolo
» Lisistrata. La congiura delle donne per la pace
» Al cinema insieme - marzo 2019
» Urania
» "I fuori sede"
» Sotto i girasoli
» Scarpette rosse
» BuioBù
» ‘Cinema d’autore’
 
Pagina inziale » Spettacoli » Articolo n. 3103 del 6 giugno 2005 (1721) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
L'estate con Ultrapadum
L'estate con Ultrapadum

Riscoprire grazie alla musica i luoghi più suggestivi della provincia di Pavia. Da 12 anni è questo lo scopo del Festival Ultrapadum, rassegna itinerante allestita dalla Società dell'Accademia di Voghera, con il patrocinio di Regione Lombardia e della Provincia di Pavia.

Dai castelli e i borghi medievali dell'Oltrepò alle cascine e alle corti della "bassa", dai pioppeti che costeggiano il Ticino alle vigne che adornano i primi contrafforti dell'Appennino. Ogni anno il festival offre al suo pubblico l'occasione per entrare a contatto con alcuni tra i più caratteristici scorci dell'intera provincia.

Un'occasione spesso unica, dal momento che non sono poche le ville storiche e i castelli, oggi proprietà privata, ad essere aperti al pubblico solo in occasione degli appuntamenti con Ultrapadum. Appuntamenti di altissimo rilievo artistico, che sanno spaziare dalla lirica al jazz, dalla musica da camera a quella folkloristica.

"E' ambizioso, ma non impossibile" spiega Angiolina Sensale, direttore artistico della rassegna "cercare di accorciare le distanze tra il pubblico degli appassionati e i grandi templi della musica, che non appartengono purtroppo alla provincia, per superare un ormai abusato concetto di "nicchia".

Avvicinare la gente alla musica, dunque. In quest'ottica si inserisce l'attenzione che il Festival Ultrapadum rivolge quest'anno ai più piccoli, dedicando a giovani e giovanissimi alcuni momenti di intrattenimento ludico-didattico.

Altra novità della dodicesima edizione di Ultrapadum è il consolidamento del rapporto tra musica e vino.
Spiega Angiolina Sensale: "ogni appuntamento concertistico sarà come ogni anno seguito da una degustazione di prodotti tipici. Primo fra tutti il vino, dal momento che molti concerti si svolgeranno in Oltrepò, la maggiore area di produzione dell'intera Lombardia. L'Azienda Agricola Marco Milanesi di Casteggio sarà protagonista sui palcoscenici del Festival con la presentazione del vino "Ultrapadum", per aggiungere alla musica una nota di glamour".

 
 Informazioni 
XII edizione del Festival Ultrapadum

Quando: 10 giugno - 24 settembre 2005
Per info: www.suoni.org

Vedi le date dei concerti... Consulta il programma

 
 
Pavia, 06/06/2005 (3103)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool