Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
sabato, 14 dicembre 2019 (210) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Leonardo e l'antico Ospedale San Matteo di Pavia
» Museo per la Storia - apertura sabato
» Mortara e Primo Levi
» Pavia in posa, da Hayez a Chiolini
» Al Passo con il Naviglio Pavese
» Lo sguardo di Maria
» A tu per tu con l'opera: Pietro Michis
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera kids
» Leonardo e la Via Francigena a Pavia
» Tracce
» Una chiesa-museo tra Rinascimento e Barocco
» A tu per tu con l’antico Egitto
» Loggetta Sforzesca
» Kosmos - nuovo polo museale dell'Università di Pavia
» A tu per tu con Atleti e Veneri
» 117 Visite Guidate al Museo della Certosa di Pavia
» Dai fondi oro ai leonardeschi
» Andiamo in cripta
» I giorni di Ugo Foscolo a Pavia
» Serate d'estate in Castello

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera - Sull'onda dello Ukiyo-e
» Natale in museo per bambini
» Leonardo e l'antico Ospedale San Matteo di Pavia
» Torre in Festa
» Museo per la Storia - apertura sabato
» Mortara e Primo Levi
» Pavia in posa, da Hayez a Chiolini
» Al Passo con il Naviglio Pavese
» A tu per tu con l'opera: Pietro Michis
» Lo sguardo di Maria
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera kids
» Mercatino del Ri-Uso a Borgarello
» Leonardo e la Via Francigena a Pavia
» Tracce
» IT.A.CÀ
 
Pagina inziale » Turismo » Articolo n. 3048 del 19 maggio 2005 (4820) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Sabato con... Napoleone
Sabato con... Napoleone

Protagonista di "Sabato con..." di questa settimana sarà Napoleone Bonaparte.
Con la cooperativa "Progetti", che organizza il ciclo di visite guidate dedicate a personaggi illustri a Pavia, sarà possibile rivivere le vicende pavesi del celebre condottiero che in città soggiornò due volte, la prima nel 1796 presso il Collegio Caccia, la seconda presso Palazzo Botta.

Dopo una sosta nell'ex collegio, sito in viale Matteotti, il percorso proseguirà con l'ingresso nella magnifica Stanza di Napoleone custodita all'interno di Palazzo Botta.
La visita ufficiale compiuta da Napoleone e dalla moglie Giuseppina si data tra il 6 e l'8 maggio 1805.
In quell'occasione, la città si organizzò per accogliere al meglio la coppia imperiale: il giorno del suo arrivo Napoleone visitò l'Università, incontrando il rettore, gli studenti e i professori e il 7 maggio visitò il Castello Visconteo e il collegio Ghislieri che, per suo volere, fu poi trasformato in una scuola militare.

Anche l'imperatrice ebbe i suoi momenti di svago. La sera del 7 maggio presenziò, da sola, ad una rappresentazione presso il teatro dei Quattro Cavalieri, oggi Fraschini, dove venne messo in scena un dramma giocoso, "La fedeltà tra le selve", seguito dal ballo "L'Armida abbandonata".

L'8 maggio, verso le 10 del mattino, i due coniugi partirono per Milano, dove qualche giorno dopo Napoleone sarebbe stato incoronato re d'Italia. L'intero capitolo del Duomo di Pavia era schierato fuori dall'uscita laterale della chiesa del Carmine a salutare la coppia imperiale.

 
 Informazioni 
Dove: ritrovo davanti al Teatro Fraschini, Strada Nuova - Pavia
Quando: sabato 21 maggio, ore 16.00

Per informazioni:
Progetti soc. coop. - Tel.: 0382/530150
 

Jessica Maffei

Pavia, 19/05/2005 (3048)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool