Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
mercoledì, 30 settembre 2020 (887) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Previdenza e Registro imprese
» Gli adempimenti
» Imprenditore o professionista

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» I rischi del bullismo on line, workshop al Borromeo
» Gli sposi e la Casa
» Festival dei Diritti 2019
» Giornata Internazionale delle Bambine e delle Ragazze
» Concorso Il rispetto dell'altro
» Non solo Cupola Arnaboldi – Pavia fa!
» Africando
» Giornata del Naso Rosso
» Pint of Science
» BambInFestival 2019
» Festival della Filantropia
» Sua Maestria
» CineMamme: al cinema con il bebè
» Home
» Uno sguardo sulla congiuntura economica italiana e mondiale
 
Pagina inziale » Oggi si parla di... » Articolo n. 295 del 29 gennaio 2003 (3595) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Brevi cenni sui tributi
Brevi cenni sui tributi

L'intento di questa "mini guida" è quello di fornire un primo quadro di riferimento a chi intende iniziare una attività economica in proprio o come si dice nel gergo dei contribuenti aprire una partita IVA.

Per necessità di chiarezza si dovrà ricorrere a molte semplificazioni che talvolta porteranno ad affermazioni imprecise. Per un approfondimento si consiglia di ricorrere ai manuali di diritto tributario o agli articoli di legge citati.

Brevi cenni sui tributi

Lo Stato impone tributi ai cittadini per due importanti ragioni:

  • per pagare le spese (difesa, sanità, pubblici dipendenti ecc.)
  • perseguire una equa distribuzione della ricchezza (togliere a chi a tanto e dare a chi ha troppo poco).

I tributi imposti si possono raggruppare in tre categorie:
Tassa: tributo che viene applicato a chi richiede un servizio speciale. Chi lo paga contribuisce al pagamento, molto spesso solo parziale, del servizio da cui può trarre vantag-gio.
Contributo: il contributo come la tassa è imposto al coloro che traggono giovamento da opere o servizi pubblici; il contributo non presuppone la richiesta del servizio.
Imposta: L'imposta è un prelevamento di ricchezza a carico dei cittadini per far fronte a tutti i fini di carattere generale. Ha quindi al funzione di fornire alla finanza pub-blica i mezzi per soddisfare i bisogni della collettività globalmente considerata.

Le imposte forniscono la maggior parte del gettito e si dividono in imposte dirette ed indirette.
Le imposte dirette: hanno come oggetto il flusso corrente di ricchezza che viene acquisito dal contribuente in un determinato periodo ad esempio l'IRPEF viene pagata sul reddito prodotto, normalmente, in un anno: il contribuente calcola le imposte compilando il modello UNICO e le versa ogni anno (in realtà si eseguono molti versamenti, più avanti li vedremo).
Le imposte indirette: anno come oggetto la utilizzazione od il trasferimento della ricchezza.
Si hanno imposte sui consumi che colpiscono i beni quando vengono destinati al loro utilizzo finale come ad esempio l'IVA, ed imposte sui trasferimenti che colpiscono la ricchezza trasferita per realizzare affari. Come ad esempio l'imposta di registro.

L'ordinamento tributario italiano, al momento prevede leggi diverse per ogni tipo di imposta, esistono le leggi istitutive dei tributi, una miriade di leggi integrative, i testi unici che sono il tentativo del legislatore di raccogliere in un unico provvedimento tutta la normativa che riguarda un tributo. Ad esempio il DPR 633/72 è la legge che ha istituito l'IVA, il DPR 917/86 è il testo unico delle imposte dirette o ancora il DPR 131/86 è il testo unico dell'imposta di registro.
Questa frammentazione fino ad alcuni anni fa trovava riferimento nella distribuzione fisica degli uffici: avevamo l'Ufficio del registro, l'ufficio IVA, l'ufficio imposte Dirette e così via; ora esistono gli uffici territoriali dell'Agenzia delle entrate che si occupano di tutti i tributi.

Si pensa che la prossima riforma tributaria avrà dei testi che stabiliranno dei principi "base" validi per tutti i tributi e delle leggi speciali per ogni categoria di tributo.

 
 Informazioni 
Indice degli argomenti che si affronteranno:

1) Brevi cenni sui tributi
2) Imprenditore o professionista
3) Adempimenti dei contribuenti e apertura della partiti IVA
4) La previdenza e Il registro delle imprese
5) L'emissione della fattura
6) La contabilità
7) Determinare il reddito
8) Termine per la registrazione dei documenti
9) Adempimenti del sostituto d'imposta
10) La dichiarazione annuale e l'INAIL
 

Carlo Bobba

Pavia, 29/01/2003 (295)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool