Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 15 novembre 2018 (140) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Circolo di lettura
» Gek Tessaro e il suo Pinocchio
» Alda Merini la poetessa dei Navigli
» Nicola Attadio racconta Nellie Bly
» Moro. L'inchiesta senza finale
» Incontro con Elda Lanza
» In viaggio con Mino Milani
» Letizia Moratti ospite al Nuovo
» Io e il mostro. Frankenstein, quasi una autobiografia.
» Tutta colpa del '68?
» Festa mobile. Un giro d'Italia a tappe di letture ad alta voce
» La passione della letteratura
» 4 amici al bar
» L'Africa di Andrea De Giorgio
» Alessia Gazzola al Nuovo
» Come adottare uno stile di vita alcalino
» Una donna che scrisse il suo destino: Adelaide di Borgogna
» Raccontare il territorio pavese fra banche e imprese locali
» Costantino Nigra. L'agente segreto del Risorgimento
» Dal reportage al sogno

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» La terra di sotto. Il business dei rifiuti
» Quello che i semi non dicono
» Una fame mostruosa
» Sfalloween
» Sul Fiume Azzurro con i nostri amici a 4 zampe
» Mostra dei Funghi
» Eurobirdwatch
» Posidonia 2... il ritorno
» Maratona fotografica
» Corso di acquarello naturalistico
» Antiche cultivar tradizionali locali lombarde ortive
» The Big Draw
» Merenda di fine estate
» Notte dei pianeti con eclissi totale della luna
» Al Giardino delle farfalle
 
Pagina inziale » Ambiente » Articolo n. 2922 del 19 marzo 2005 (1839) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
La tavola del Rinascimento
La tavola del Rinascimento

Una lunga tovaglia di lino bianco - o di un altro tessuto comunque pregiato - percorsa da eleganti ricami, posate d'argento, coppe e bicchieri di vetro di Murano, alcuni pezzi di maiolica finemente decorata (come piatti di portata e salsiere), ricche pietanze e... un centrotavola importante... così potremmo immaginare una sontuosa tavola imbandita in epoca rinascimentale.

A questo tema è dedicata la lezione-laboratorio della delegazione pavese del FAI (Fondo per l'Ambiente Italiano) in programma per il prossimo 10 maggio.

I fiori sono e "fanno" arte, da sempre i pittori li ritraggono per catturare l'armonia e i poeti li celebrano attratti dalla loro bellezza... la nostra lezione-laboratorio è un invito a creare, insieme agli gli organizzatori, una piccola, preziosa opera d'arte (ispirata ad un dipinto di Mantenga): un centrotavola in stile rinascimentale, in cui saranno armoniosamente accostati fiori, verde mediterraneo e piccoli frutti.

Parte del materiale occorrente dovrà essere recuperato dai partecipanti, che dovranno portare con se: un paio di cesoie, un coltello da cucina, una confezione di spiedini di legno, 10 piccoli mandarini oppure 10 piccole mele rosse e 10 limoni; mentre il cestino in cui verrà allestita la composizione, i fiori, il verde e tutto il restante materiale necessario, saranno gentilmente offerti dal Garden Viridea.

Docente della lezione sarà Elena Ambrosetti, insegnante di Decorazione Floreale, che, su richiesta, ripeterà questo incontro con le stesse modalità, luogo e orari, in data 24 maggio.

 
 Informazioni 
Dove: c/o Garden Viridea
Via Turati, 50 (S.S. dei Giovi) San Martino Siccomario - Pavia
Quando: martedì 10 e 24 maggio 2005, dalle 10.00 alle 12.30
(Si consiglia di arrivare con mezz'ore di anticipo)

Per iscrizioni:
entro il 30 aprile c/o Libreria Edizioni Cardano
Via Cardano, 48 - Pavia
Tel.: 0382/23377
Per informazioni:
Tel.: 0382/468644 (Annamaria Savarino, dalle 13.00 alle 15.00)
 

Sara Pezzati

Pavia, 19/03/2005 (2922)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2018 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool