Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 22 ottobre 2019 (272) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» PaviaPhone: le uscite di gennaio
» Carsharing per studenti
» Un esploratore pavese in Africa
» Showcase a Milano per gli Ultima
» Il ritorno dell’Uomo Ragno
» “Wanna Be Startin’ Somethin’ - Michael Jackson Revisited”
» Governance, Controllo e Revisione
» I dischi di Natale 2010
» Ecco la nuova residenza universitaria biomedica
» Università Digitale
» New Generation
» Apre il Museo del Po
» Studiare di sera
» Radio Campus: in onda!
» Siglate nuove convenzioni con imprese mantovane
» Da venerdì c'è acquasumARTE
» Nuove uscite musicali
» Nuova mensa al Cravino
» Apre Spazio Matricole 2007
» In arrivo il generatore a vento

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Gli sposi e la Casa
» Giornata Internazionale delle Bambine e delle Ragazze
» Concorso Il rispetto dell'altro
» Non solo Cupola Arnaboldi – Pavia fa!
» Africando
» Giornata del Naso Rosso
» Pint of Science
» BambInFestival 2019
» Festival della Filantropia
» Sua Maestria
» CineMamme: al cinema con il bebè
» Home
» Uno sguardo sulla congiuntura economica italiana e mondiale
» GamePV
» #quandocaddelatorrecivica
 
Pagina inziale » Oggi si parla di... » Articolo n. 291 del 7 gennaio 2003 (6031) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Cos'è il CPPI
Cos'è il CPPI

Il Constant Proportion Portfolio Insurance è un nuovo modello di gestione basato su un algoritmo di tipo matematico. In questo modo viene a mancare l'intervento di un Gestore inteso in senso tradizionale: la scorsa settimana abbiamo analizzato i probemi tecnico-operativi che i Fondi e le Gestioni di tipo "tradizionale" hanno evidenziato in questi quasi tre anni di cali continui dei mercati ("Perché un Fondo Comune perde")

l CPPI è un metodo di gestione che si basa sull'ottimizzazione ed il continuo ribilanciamento di un portafoglio composto da due panieri: uno rischioso (Risky Asset) e l'altro non rischioso (Risk Free).

Esso opera secondo regole semplici e non discrezionali (i pesi attribuiti a ciascun paniere componente sono ottimizzati dinamicamente, in base a criteri prestabiliti). Nelle fasi di mercato "toro" (quando cioè le Borse salgono), il modello si "carica" sempre più ed in modo veloce della parte di paniere rischioso; all'inverso, quando i mercati cedono, il CPPI si alleggerisce altrettanto velocemente scaricando la parte a rischio e sovrappesando il paniere "risk free".
Questo meccanismo produce due effetti: in primis, consente di consolidare parte dei risultati positivi ottenuti durante la gestione (clausola definita lock-in); in più, esso consente di poter garantire a scadenza il capitale investito.

Il mondo finanziario è diviso su questa "new age" dell'investimento: effettivamente (e come sempre) ci sono vantaggi e svantaggi che proviamo a sintetizzare.

Lo svantaggio principale è che su un mercato che si muove lateralmente (definito anche "a dente di sega"), avere un CPPI o un Fondo (o Gestione) azionario tradizionale è sostanzialmente indifferente.

Un altro aspetto negativo è che se il Mercato inizia da subito una forte salita verticale (simile a quella che abbiamo visto nei primi mesi del 2000), il Fondo (o la Gestione) sono già investiti al 100% sul Mercato, e ne beneficiano immediatamente, mentre il CPPI ci mette qualche tempo in più a "caricarsi" totalmente di azionario.

Dal punto di vista dei vantaggi, è innegabile che il modello è protettivo: sia perché il capitale ad una scadenza predeterminata è comunque garantito, sia perché su un Mercato che prima sale e poi scende, il modello è in grado di consolidare i guadagni acquisiti durante le fasi positive e di prendersi solo una minima parte di discesa, tranquillizzando l'investitore che minimizza così le perdite in caso di disinvestimento anticipato.

Il CPPI è indicato non solo per tutte quelle persone che vorrebbero partecipare al "Gioco della Borsa" eliminando però del tutto la componente di rischio annessa, ma è adatto anche per chi, "scottato" dall'esperienza borsistica con Fondi e Gestioni, non vuole più perdere ulteriore capitale senza però precludersi i benefici di eventuali future risalite dei Mercati.

 
 Informazioni 
 

Massimo Benvenuti

Pavia, 07/01/2003 (291)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool