Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 24 ottobre 2019 (316) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Gioca d'anticipo!
» Scienziati in prova
» Lavanda e farfalle...
» Filippo Solibello, Stop plastica a mare
» Alla Ricerca della Carta Perduta
» Caccia al tesoro in Gipsoteca
» Pint of Science
» Pavia Plastic Free... liberiamo la città dalla plastica
» Festival della Filantropia
» CineMamme: al cinema con il bebè
» #quandocaddelatorrecivica
» M'illumino di meno"-Edizione 2019
» Laboratorio di calligrafia
» Natale al Broletto
» Vallone Social Crew
» Scienziati in Prova
» Villa Necchi: “Luoghi del Cuore"
» Settimana del giovane naturalista
» Scienziati in Prova - L'impatto della Scienza sullo Società
» Visite al Museo della Bonifica

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Scienziati in prova
» Notte dei Ricercatori - Settimana della Scienza
» Il paesaggio geometrico italiano di origine Romana
» Porte Aperte
» Giornata del Laureato
» Bloomsday
» Nuove generazioni - I volti giovani dell'Italia multietnica
» Tutto quello che avreste voluto sapere sulla Pila di Volta
» Paolo Gentiloni, Roberto Maroni e Ferruccio de Bortoli a Pavia
» Viaggio nel lato oscuro dell'universo
» Scienziati in Prova
» SHARPER: il volto umano della ricerca
» Fiera delle Organizzazioni Non Governative e della Società Civile
» Giornata del Laureato
» Letizia Moratti ospite al Nuovo
 
Pagina inziale » Università » Articolo n. 2893 del 12 aprile 2005 (1660) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
CIMeforum
Un'immagine tratta da 'Il seme della follia'

Studiare al cinema? Perché no? Forse sarebbe meglio dire "studiare il cinema", comunque è questa la proposta dei ragazzi del C.I.M. (Comunicazione Interculturale e Multimediale), che vi invitano a partecipare al loro cineforum.

Proiezioni di film e relativa discussione costituiranno il CIMeforum, che viene considerato attività didattica (opzionale) del corso di laurea in Scienze Politiche.

Questo il programma delle prossime proiezioni:

Mercoledì 13 aprile
Il seme della follia di John Carpenter (USA, 1994)

Sutter Cane, autore di libri horror, è scomparso. Il detective Trent lo trova in un paese fantasma: assiste all'apertura delle porte dell'inferno, scopre di essere un personaggio di Cane, e che dal libro di cui è protagonista è gia stato tratto un film. Forse il migliore degli horror che giocano sulla confusione tra finzione e realtà: un puzzle vertiginoso e inquietante, che non si avvolge su se stesso, ma alla fine osa affrontare in modo pessimista e visionario il tema dell'Apocalisse. E una riflessione non banale sull'inflazione di immagini già viste che affligge la società contemporanea.

Lunedì 2 maggio
The Truman show di Peter Weir (USA, 1998)

Una sorta di grande fratello, ma con un unico concorrente ignaro di essere spiato, sempre e ovunque dal giorno in cui è nato. Dalla prima telecamera nell'utero materno a quelle infilate nel temperamatite, dietro il frontalino dell'autoradio, nel bidone della spazzatura del vicino di casa...
Tutto controllato e tutto finto. La città in cui vive è solo un grande set cinematografico e le persone con cui ha rapporti sono in realtà sono attori pagati... finché un giorno capisce che non è tutto propriamente "normale".. Una realtà futuribile? Più cha la possibilità che possa davvero accadere, spaventa il fatto che una situazione di questo tipo possa diventare un fenomeno sociale globale.. Un film che fa riflettere.

Martedì 17 maggio
Quarto potere (Citizen Kane) di Orson Welles (USA, 1941)

"Citizen Kane è la storia di una ricerca, condotta da un uomo chiamato Thompson, curatore di un cinegiornale, sul significato di una parola pronunciata da Kane morente. Egli spera che questa possa dargli la soluzione dell'enigma. Ritiene che le parole di un uomo che sta per morire possano chiarire la sua vita. Forse lo possono. Egli non saprà mai cosa voleva dire Kane, gli spettatori sì. Le sue ricerche lo condurranno a cinque persone che conoscevano bene Kane - che avevano simpatia per lui, che lo amavano o lo odiavano per il suo potere. Esse raccontano cinque storie diverse, ciascuna vissuta in modo soggettivo, cosicché la verità su Kane, come la verità su ogni uomo, può scaturire solo dalla somma di tutto ciò che viene detto su di lui". (Orson Welles, 1941)


 
 Informazioni 
Dove: nelle date indicate alle 16.30
Quando: c/o Aula Grande di Scienze Politiche
 

La Redazione

Pavia, 12/04/2005 (2893)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool