Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 4 agosto 2020 (986) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Il disagio giovanile
» Alta tensione in v.le Brambilla
» Prima e dopo la cura
» ... Per la Chiesa di S. Marino
» Tanti auguri Ticino!
» Il Garibaldi invisibile...
» La centrale termoelettrica di Voghera
» Appello della Protezione Civile

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Alta tensione in v.le Brambilla
» L'archivio fotografico Chiolini
» Prima e dopo la cura
» ... Per la Chiesa di S. Marino
» Tanti auguri Ticino!
» Il Garibaldi invisibile...
» Centro commerciale di Borgarello: favorevole o contrario?
» La centrale termoelettrica di Voghera
» Alluvione: polemiche verdi
» Prevedere le alluvioni
» La Torre che non c'è più
» La Torre Civica
» Appello della Protezione Civile
» Alluvione 2000
» Alluvione 2000
 
Pagina inziale » Dossier » Articolo n. 2848 del 31 marzo 2005 (2225) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
L'appello del FAI
L'appello del FAI

L'Archivio Chiolini, già riconosciuto dalla Soprintendenza ai Beni Culturali, è di alto valore non solo artistico, ma anche storico, per le testimonianze che conserva della evoluzione della città di Pavia e per le documentazioni delle grandi opere realizzate dalle più illustri imprese italiane.

Esso però è in grave pericolo: può essere messo all'asta a conclusione delle operazioni di liquidazione dei crediti fallimentari ed acquistato da grossi gruppi editoriali, quindi trasferito altrove, privatizzato e reso indisponibile per la collettività.

Noi vogliamo che l'Archivio Chiolini rimanga a Pavia, a disposizione dei musei, delle biblioteche, delle fototeche cittadine e dell'Università, ma anche a disposizione di coloro che più semplicemente, ricordando una Pavia del passato, desiderano averne un'immagine d'arte.

Per questi motivi lo eleggiamo a nostro "luogo del cuore" e ci appelliamo alle Istituzioni Pubbliche e Private, affinché si impegnino ad acquisire l'Archivio Chiolini.

Invitiamo tutti i cittadini pavesi a formare un fronte di consenso all'iniziativa, aderendo alla sottoscrizione promossa dalla Delegazione FAI di Pavia.

Firmiamo perché l'Archivio Chiolini rimanga a Pavia, a disposizione di chiunque voglia documentarsi sulle sue foto o solo godere della loro bellezza.


Scarica la sottoscrizione in formato pdf...  continua

Prolungata la scadenza (prevista per fine aprile) per la raccolta firme!
Le firme raccolte possono essere recapitate presso la Libreria Edizioni Cardano di via Cardano, 48/54 - Pavia

 
 Informazioni 
 

Delegazione FAI di Pavia

Pavia, 31/03/2005 (2848)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool