Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 24 ottobre 2019 (298) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» I transgender nello sport tra mito e realtà
» La sirena: da Omero ad Andersen passando per San Michele
» Di amore, di avventura e di archivisti
» Luca Mercalli e la crisi climatica
» Pillole di... fake news
» Walking the Line
» Scienza e bugie: il virologo Roberto Burioni al Borromeo
» Marcella Milani si racconta al Pavia Foto Festival
» Colloquio sull'Europa
» Scoprire il teatro: Carlos María Alsina a Pavia
» Salvatore Silvano Nigro e il "fantastico" Manganelli
» Tutto quello che avreste voluto sapere sulla Pila di Volta
» Paolo Gentiloni, Roberto Maroni e Ferruccio de Bortoli a Pavia
» A tu per tu con Massimo Tammaro
» Mino Milani - Di stelle e di Misteri
» Conversazione Pavese
» Circolo di lettura
» Gek Tessaro e il suo Pinocchio
» Alda Merini la poetessa dei Navigli
» Nicola Attadio racconta Nellie Bly

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Scienziati in prova
» Notte dei Ricercatori - Settimana della Scienza
» Il paesaggio geometrico italiano di origine Romana
» Porte Aperte
» Giornata del Laureato
» Bloomsday
» Nuove generazioni - I volti giovani dell'Italia multietnica
» Tutto quello che avreste voluto sapere sulla Pila di Volta
» Paolo Gentiloni, Roberto Maroni e Ferruccio de Bortoli a Pavia
» Viaggio nel lato oscuro dell'universo
» Scienziati in Prova
» SHARPER: il volto umano della ricerca
» Fiera delle Organizzazioni Non Governative e della Società Civile
» Giornata del Laureato
» Letizia Moratti ospite al Nuovo
 
Pagina inziale » Università » Articolo n. 2719 del 23 febbraio 2005 (1794) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
De Carlo tra parole e musica
Andrea De Carlo

In occasione della pubblicazione di "Giro di Vento", tredicesimo romanzo di Andrea De Carlo, il Collegio Nuovo di Pavia propone un incontro con l'autore, in calendario per il prossimo mercoledì.

Per Andrea De Carlo la musica di un libro è nel suono delle parole, nel ritmo delle frasi, nei motivi che ricorrono attraverso le pagine. Ma nella sua vita c'è da sempre anche un'altra musica, che nasce insieme alla scrittura e accompagna le sue storie e i suoi personaggi come una colonna sonora.
Una dimensione a lungo puramente privata, che da qualche tempo ha cominciato a condividere con i suoi lettori.

Nella serata pavese Andrea De Carlo dialogherà con il pubblico e suonerà alcune delle sue musiche alle chitarre acustiche - accompagnato alle tabla dal grande percussionista bengalese Arup Kanti Das - presentando il romanzo e il cd che lo accompagna, "dentro Giro di vento. Musiche, foto, parole".

Andrea De Carlo è nato a Milano. Laureato in Storia moderna, ha vissuto a lungo negli Stati Uniti e in Australia. Ha fatto vari lavori, tra cui il fotografo, il musicista, l'insegnante di lingue... È stato assistente alla regia di Federico Fellini (per il film E la nave va), co-sceneggiatore con Michelangelo Antonioni (per un film mai realizzato).
Il suo primo romanzo, Treno di panna, è stato pubblicato nel 1981, con un'introduzione di Italo Calvino. In seguito ha scritto: Uccelli da gabbia e da voliera (1982); Macno (1984); Yucatan (1986); Due di due (1989); Tecniche di seduzione (1991); Arcodamore (1993); Uto (1995); Di noi tre (1997); Nel momento (1999); Pura vita (2001); I veri nomi (2002) e Giro di vento (2004).

In Giro di Vento Andrea De Carlo parla in modo estremamente diretto, a tratti spietato e a tratti commosso, di come siamo noi oggi: delle nostre aspirazioni e contraddizioni, dei nostri rapporti d'amicizia e d'amore, delle nostre manie, delle nostre paure, dei nostri sogni.

"Volevo mettere in crisi le certezze in modo traumatico", dice l'autore; infatti i protagonisti della narrazione, quattro amici di vecchia data, professionisti di successo, e un agente immobiliare, in viaggio per l'Italia per comprar case, si trovano a vivere imprevisti e piccoli incidenti che scombinano i piani.
Il viaggio conduce casualmente i cinque in un luogo dove non avrebbero mai messo piede: una comunità autosufficiente che ha tagliato ogni legame con il mondo. La breve convivenza forzata con persone tanto diverse ha l'effetto di incrinare legami, demolire sicurezze, mettere in discussione ogni scelta e convinzione personale, in un crescendo di tensione a cui nessuno riesce più a sottrarsi.
Di capitolo in capitolo il punto di vista si sposta quasi impercettibilmente da uno all'altro dei cinque protagonisti, in un'alternanza di registri ironici e drammatici che seguono il filo di una trama tesa.

Con Giro di vento l'autore partecipa alla campagna "Scrittori per le foreste" lanciata da Greenpeace. Il libro è infatti stampato su "carta amica delle foreste" (carta riciclata sbiancata senza cloro) e non ha comportato il taglio di un solo albero.

 
 Informazioni 
Dove: Collegio Nuovo
via Abbiategrasso, 404 - Pavia
Quando: mercoledì 2 marzo 2005, alle ore 21.00
Per informazioni:
Tel.: 0382/5471 e 0382/547337
E-mail: relest.collegionuovo@unipv.it
 
 
Pavia, 23/02/2005 (2719)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool