Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
venerdì, 22 novembre 2019 (329) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Passeggiate di Quartiere
» Merenda di fine estate
» Via degli Abati
» Week end di Farfalle...
» La birra dei Celti al castello di Stefanago
» A caccia di tartufi
» Il salame di Varzi e la corte dei Malaspina
» Aperitivo con vista: le api dei monti
» Da Varzi a Portofino
» Orchidee in Oltre
» Butterflywatching in Valle Staffora…. In cerca di rarità
» In bocca al lupo
» Tra vino e castelli
» Pane al pane
» Da Fego al rifugio Nassano
» Tra i vigneti del Versa sul sentiero delle torri
» Sentiero dei Castellani
» Passeggiata tra storia, natura e benessere....
» Le sabbie dell’Oltrepò
» Lunapiena Bike

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Lotte biologica, l'importanza dell'impollinazione da parte delle api
» Come moltiplicare le piante in casa: tecniche e consigli
» Corso sulla biodiversità urbana
» Passeggiata naturalistica
» Corso base di acquarello naturalistico
» La Margherita di Adele
» Pavia per gli animali
» Mostra mercato “Antiche varietà agricole locali e piante spontanee mangerecce”
» BiodiverCittà - passeggiata al Parco della Sora
» Biodivercittà - passeggiata al Parco della Vernavola
» Festival delle Farfalle
» Passeggiate di Quartiere
» Lavanda e farfalle...
» Filippo Solibello, Stop plastica a mare
» Giochi d'acqua... dolce o salata?
 
Pagina inziale » Ambiente » Articolo n. 2693 del 16 febbraio 2005 (2419) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Due passi nel Finalese
Le case di Varigotti

Dalla montagna al mare. Gli amici del GEA, lasciate le proprie tracce nella neve del nostro Appennino, si avventureranno domenica prossima nell'entroterra ligure.

La passeggiata partirà da Noli, caratteristico borgo che fu la "quinta repubblica marinara", caratterizzato da strette viuzze su cui si affacciano torri, archi e palazzi medioevali e dalle mura trecentesche che salgono fino al Castello Ursino.

Fatto un giro in paese, dall'antica cattedrale romanica di San Paragorio, si imboccherà un sentiero che, inoltrandosi presto nella macchia mediterranea, porta verso le rocce calcaree-dolomitiche di Capo Noli.

In breve tempo si arriverà alla pittoresca Varigotti, con le sue case colorate, un tempo abitate esclusivamente dai pescatori locali, che si affacciano direttamente sulla spiaggia.
All'ingresso del paese fa bella mostra di sé la Baia dei Saraceni, a Ponente della quale si trova Punta Crena, dominata da una delle tante torrette di avvistamento, mentre a monte si diparte un facile sentiero che, salendo tra i profumati pini marittimi, arriva alla chiesetta medievale di San Lorenzo.

Proseguendo tra ulivi e zone coltivate sull'altipiano delle Mànie si toccheranno le frazioni di Selva e Monte e procedendo paralleli al vecchio percorso della Via Aurelia si arriverà alla nota stazione marittima di Finale Ligure, costituito dai suoi tre nuclei Finalborgo, Finalmarina e Finalpia.

 
 Informazioni 
Dove: Riviera ligure, ritrovo per la partenza c/o piazzale della stazione ferroviaria di Pavia
Quando: domenica 20 febbraio 2005

Per informazioni e prenotazioni:
al venerdì sera c/o Consiglio Circoscrizionale Pavia Storica
Piazza della Vittoria, 21 - Pavia
Tel: 338/4746754 (Giuseppe Pireddu, presidente del GEA)
 

La Redazione

Pavia, 16/02/2005 (2693)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool