Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 22 luglio 2019 (308) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Patti Smith a Pavia
» Estate in musica al Castello
» Un capolavoro ritrovato
» Festival di Musica Sacra
» Al Borromeo il pianoforte di Marangoni tra Rossini e Chopin
» "La nuit profonde"
» Contrasti nel Classicismo viennese
» Storia di un violino
» Fiori musicali per voce e pianoforte
» Festival del Ridotto
» I regali di Natale
» Una sola musica per Pavia e Russia
» La Vita che si Ama Tour
» Mario Biondi "Best of Soul Tour 2017"
» Edoardo Bennato al Vigevano Summer Festival
» Steve Hackett in tour a Vigevano
» Paola Turci a Estate in Castello
» Punti Critici in Concerto
» Messa di Requiem di Wolfgang Amadeus Mozart
» Il Coro della Scala in duomo a Pavia

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Festival di Gypsy
» Up-to-Penice
» Note d'acqua
» Swing and Jazz
» River Love Festival
» XXVI edizione del Festival Borghi&Valli
» Concerto di pianoforte
» Patti Smith a Pavia
» Estate in musica al Castello
» Sacher Quartet, In viaggio con i Cetra
» Un capolavoro ritrovato
» Sentieri selvaggi, musica d'oggi al Borromeo
» Al Borromeo il pianoforte di Marangoni tra Rossini e Chopin
» Open Day al Vittadini
» Festival di Musica Sacra
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 2647 del 4 febbraio 2005 (3020) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Cremona: un concerto per un violino
Cremona: un concerto per un violino

La città di Cremona si mobilita per riavere il violino Stradivari "Vesuvio 1727".

Il teatro Ponchielli ospita, venerdì 4 febbraio alle ore 20 e 30, un concerto del Quartetto d'Archi della Scala; il ricavato servirà a "riscattare" il prezioso strumento.

118.000 euro. E' questa la cifra necessaria perchè la Collezione "Gli Archi di Palazzo Comunale" di Cremona si arricchisca di uno dei pezzi più pregiati della liuteria mondiale: il violino Stradivari "Vesuvio 1727".

Il prezioso strumento, la cui autenticità è stata certificata più volte da importanti expertise, ed è menzionato nell'autorevole "Violin Iconography of Antonio Stradivari 1644-1737" di Herbert K. Goodhind, è appartenuto al maestro Remo Lauricella fino alla sua scoparsa, avvenuta il 19 gennaio 2003.

Sin dal 1978 il maestro che risiedeva in Inghilterra aveva scelto di donare, dopo la sua scomparsa, lo strumento alla città di Cremona. L'unica cosa che oggi impedisce che sia compiuta la volontà testamentaria del musicista è la burocrazia. La tassa di successione inglese su un pezzo di così straordinario valore è appunto di 118 mila euro.

Per raccogliere i fondi la CNA cremonese, Confederazione Nazionale dell'Artigianato, ha organizzato il concerto del Quartetto d'Archi della Scala al Teatro Ponchielli.

L'ensemble è formato da prime parti dell'Orchestra del Teatro alla Scala: i violinisti Pierangelo Negri e Francesco Manara, il violista Simonide Braconi, e il violoncellista Massimo Polidori.

Verrà eseguito il seguente programma:
Quartetto op. 64 n. 5 "delle Allodole" di Haydn,
Quartetto op. 18 n. 1 in fa maggiore di Beethoven,
Quartetto n. 2 in re maggiore di Borodin.

I biglietti possono essere acquistati presso la biglietteria del teatro tel. 0372 022001/002 (ore16-19)

Prima del concerto, a partire dalle 11 del mattino, il Quartetto della Scala registrerà al Ponchielli un cd che verrà successivamente venduto al fine di raccogliere ulteriori fondi.

Insomma, un'intera città che si mobilita per uno strumento, simbolo della tradizione musicale che contraddistingue la città stessa.

Encomiabile.

Certo che anche gli Inglesi…..potrebbero essere "meno scozzesi".

 
 Informazioni 
 

Furio Sollazzi

Pavia, 04/02/2005 (2647)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool