Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
mercoledì, 13 novembre 2019 (332) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Due elefanti rossi in piazza...
» Porte Aperte
» Ad AstroSamantha la laurea honoris causa
» Mattoncinando in Cavallerizza
» Caravaggio
» 200 giorni nello spazio con la Cristoforetti
» Tutti in TV!
» Darwin Day: Evolution is Revolution
» Festival dei cori di Porana
» Vigevano Medieval Comics
» Mangialonga biologica
» SensAzioni di Appennino
» 4° Cicogna Days
» Trame di guerra Intorno al Giorno della Memoria
» Inaugurazione del 654° Anno Accademico
» Ludovico e Beatrice. Invito a Palazzo Ducale
» Dream - Festa di Ferragosto
» Convivium - Giromangiando nel borgo medioevale
» Merenda sul prato
» Lennon Memorial Concert

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Duo violino e violoncello
» Cori per il Togo
» Open-day al Vittadini. Laboratori musicali per l'infanzia
» Stayin' alive LVGP sings 70s
» Omaggio a Offenbach e Lirica del cuore
» Festival di Gypsy
» Up-to-Penice
» Note d'acqua
» Swing and Jazz
» River Love Festival
» XXVI edizione del Festival Borghi&Valli
» Concerto di pianoforte
» Patti Smith a Pavia
» Estate in musica al Castello
» Sacher Quartet, In viaggio con i Cetra
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 2614 del 26 gennaio 2005 (2969) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Abbey Road! Abbey Road!
Abbey Road! Abbey Road!

E' stato presentato, martedì 25 gennaio, in una conferenza stampa tenutasi presso il Museo dell'Inter & del Milan dello Stadio Meazza di San Siro a Milano, il programma delle manifestazioni previste per il 2005 dai Beatlesiani Associati D'Italia.

La prima (e più importante) di queste è la già annunciata seduta di registrazione presso i famosi Studi Abbey Road di Londra.
I mitici studi in cui incisero i Beatles saranno invasi, tra venerdì 28 e sabato 29 gennaio, da 23 tra solisti e beatle-bands che parteciperanno all'incisione di un CD-Tributo dedicato alla musica dei Beatles.

Le registrazioni effettuate a Abbey Road verranno poi vagliate e mixate a Milano, presso gli studi Officine Musicali di Mauro Pagani. Il CD sarà poi posto in vendita e il ricavato andrà a favore dell'Unicef.

Rolando Giambelli, presidente dei Beatlesiani D'Italia Associati, ha annunciato che i media si sono già mostrati molto interessati all'evento e forse anche la RAI potrebbe essere presente con le sue telecamere.
Questa prima iniziativa sarà poi seguita, a giugno, dal tradizionale Beatles Day di Brescia a cui seguirà però un Tour che toccherà le città di Milano, Genova e Roma.

In pratica, verrà riproposto lo stesso itinerario che seguirono i Beatles nel 1965 durante il loro storico tour italiano (l'unico). A questo proposito, si spera che venga concesso l'uso del Velodromo Vigorelli di Milano, in cui si svolsero i primi due concerti dei Beatles (uno pomeridiano - io c'ero - e uno serale).

lo Studio 2

Tornando ad Abbey Road, le registrazioni verranno effettuate proprio nello Studio 2, lo stesso in cui per anni i Beatles incisero i loro album. L'arredamento, i pannelli acustici, il pianoforte e moti microfoni soono rimasti gli stessi di allora.

George Martin, invitato a presenziare alle registrazioni, ha fatto sapere di essere in Australia in questo periodo e ha comunque mandato i suoi migliori auguri.

Tra le bands presenti, ben due saranno pavesi: gli storici Back To The Beatles e i giovani Abbey Band.
Davanti ad un'emozione così forte, non credo che l'età anagrafica farà alcuna differenza: saremo tutti ugualmente estasiati.

 
 Informazioni 
 

Furio Sollazzi

Pavia, 26/01/2005 (2614)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool