Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
domenica, 15 dicembre 2019 (172) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Festa dell'Albero 2019
» Gioca d'anticipo!
» Scienziati in prova
» Lavanda e farfalle...
» Filippo Solibello, Stop plastica a mare
» Alla Ricerca della Carta Perduta
» Caccia al tesoro in Gipsoteca
» Pint of Science
» Pavia Plastic Free... liberiamo la città dalla plastica
» Festival della Filantropia
» CineMamme: al cinema con il bebè
» #quandocaddelatorrecivica
» M'illumino di meno"-Edizione 2019
» Laboratorio di calligrafia
» Natale al Broletto
» Vallone Social Crew
» Scienziati in Prova
» Villa Necchi: “Luoghi del Cuore"
» Settimana del giovane naturalista
» Scienziati in Prova - L'impatto della Scienza sullo Società

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Lectio magistralis di Vittorio Sgarbi
» Scienziati in prova
» Notte dei Ricercatori - Settimana della Scienza
» Il paesaggio geometrico italiano di origine Romana
» Porte Aperte
» Giornata del Laureato
» Bloomsday
» Nuove generazioni - I volti giovani dell'Italia multietnica
» Tutto quello che avreste voluto sapere sulla Pila di Volta
» Paolo Gentiloni, Roberto Maroni e Ferruccio de Bortoli a Pavia
» Viaggio nel lato oscuro dell'universo
» Scienziati in Prova
» SHARPER: il volto umano della ricerca
» Fiera delle Organizzazioni Non Governative e della Società Civile
» Giornata del Laureato
 
Pagina inziale » Università » Articolo n. 2565 del 13 gennaio 2005 (2967) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Erbario aperto
Erbario aperto

L'Orto Botanico dell'Università di Pavia, domenica prossima, in occasione di Punta su Pavia, non si limita ad aprire i suoi cancelli: per l'iniziativa "Università Aperta" splancherà al pubblico anche la porta del suo erbario.

Il termine erbario ha, infatti, un doppio significato: indica sia la raccolta di piante essiccate e determinate (ed è questa l'accezione più comune) sia la struttura museale dedicata alla conservazione e alla consultazione di tale materiale.

L'Erbario pavese, la cui fondazione risale all'anno 1780, è suddiviso in tre settori tematici: l'Erbario Generale, l'Erbario Lombardo a le Collezioni personali, queste ultime contenenti circa 30000 campioni, suddivisi in circa 200 pacchi di materiale proveniente soprattutto dall'Italia.

L'apertura al pubblico dell'Erbario dell'Orto Botanico è un evento straordinario che, proposto con successo lo scorso anno, grazie alla rinnovata disponibilità del membri dell'Associazione Amici dell'Orto, consentirà nuovamente agli appassionati di botanica di curiosare il tra gli "storici" essiccati.. Alcuni dei campioni risalgono infatti al 1800 e, accostati a campioni di recente raccolta (poiché l'erbario è in continua espansione), evidenziano come la tecnica di conservazione sia rimasta immutata nel tempo e come i campioni raccolti in passato siano ancora perfettamente conservati.

Di notevole interesse storico anche la raccolta di modelli di fiori in cartapesta montati su supporti di legno di fabbricazione tedesca e risalenti ai primi anni del 1900, la raccolta di campioni vegetali conservati in vasi di vetro e risalenti al 1800, la collezione di campioni di semi dei primi anni del 1900 e le tavole esplicative del 1800; nonché i disegni di piante realizzati nel 1700 e nei primi anni del 1800 che rappresentano l'antico modo di concepire l'erbario attraverso rappresentazioni figurate.

 
 Informazioni 
Dove: ritrovo all'ingresso dell'Orto Botanico in via Scopoli - Pavia
Quando: domenica 16 gennaio 2005, ore 15.30
 

La Redazione

Pavia, 13/01/2005 (2565)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool