Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 22 luglio 2019 (295) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Patti Smith a Pavia
» Estate in musica al Castello
» Un capolavoro ritrovato
» Festival di Musica Sacra
» Al Borromeo il pianoforte di Marangoni tra Rossini e Chopin
» "La nuit profonde"
» Contrasti nel Classicismo viennese
» Storia di un violino
» Fiori musicali per voce e pianoforte
» Festival del Ridotto
» I regali di Natale
» Una sola musica per Pavia e Russia
» La Vita che si Ama Tour
» Mario Biondi "Best of Soul Tour 2017"
» Edoardo Bennato al Vigevano Summer Festival
» Steve Hackett in tour a Vigevano
» Paola Turci a Estate in Castello
» Punti Critici in Concerto
» Messa di Requiem di Wolfgang Amadeus Mozart
» Il Coro della Scala in duomo a Pavia

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Festival di Gypsy
» Up-to-Penice
» Swing and Jazz
» Note d'acqua
» River Love Festival
» XXVI edizione del Festival Borghi&Valli
» Concerto di pianoforte
» Patti Smith a Pavia
» Estate in musica al Castello
» Sacher Quartet, In viaggio con i Cetra
» Un capolavoro ritrovato
» Sentieri selvaggi, musica d'oggi al Borromeo
» Al Borromeo il pianoforte di Marangoni tra Rossini e Chopin
» Open Day al Vittadini
» Festival di Musica Sacra
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 2523 del 20 dicembre 2004 (1790) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Harmonic guitar
Harmonic guitar

Domenica 19 Dicembre, nello spazio di Santa Maria Gualtieri (a Pavia), si è tenuto un concerto dell'Harmonic Guitar Duo (ex-Havana Club).

Avevo un impegno, ma ho cercato di essere presente almeno all'inizio del concerto perché avevo bisogno di alcune conferme su questo duo che trovavo interessante. E le ho avute.

Il duo è formato da Nino Ballerini e Massimiliano Alloisio; il primo ha vinto nel 1999 la rassegna nazionale Video Festival Live, collabora con Roberto Durkovic e si sta perfezionando in flamenco.

Il secondo (Alloisio), allievo di Franco Brambati, collabora con i Solisti del Tetro La Scala, con la RAI, con Durkovic, insegna e ha inciso un CD a suo nome.

L'album si intitola Mosaico ed è il risultato del lavori di ensamble di Massimiliano Alloisio, Emilio Belloni, Giacomo Lampugnani e Loris Stefanuto: tutti e quattro i musicisti compaiono e si esprimono in maniera paritetica in brani famosi (Libertango o Giochi Proibiti) così come in molte composizioni originali (scritte da Alloisio) dando vita a quel mosaico di emozioni, sapori e influenze che da il titolo all'album.

Alcune delle composizioni originali di quel disco sono nella scaletta del concerto che inizia proprio con Brezza (di Alloisio) e Solaire (di Ballerini, che la dedica ai genitori).

La conferma che cercavo è lì, lampante, sul palco e nella sala.

I due sono bravi, ma la loro più grande virtù è la sensazione di calma e serenità che riescono ad esprimere attraverso la musica.

Al contrario di molti concerti in cui la tensione è palpabile, la volontà di riuscire, di piacere, di 'arrivare', crea una corrente continua, con loro il pubblico è rilassato, disposto ad ascoltare. La loro è sì una musica che ricorda un po' la matrice New Age ma, al contrario di questa (che tende a creare musiche 'circolari' e ripetitive, che facilitino il rilassamento e la meditazione) le loro composizioni sono armonicamente e ritmicamente interessanti e 'compiute'.

Si tratta di brani di stampo impressionista che tendono ad imprigionare attimi di vita vissuta per riproporne le emozioni provate attraverso la musica, cercando di condividerle con il pubblico.

E ci riescono!

Oltre alle composizioni dei due, vengono suonati brani di Jobim, Piazzolla, Corea, De Lucia ed altri.

Alessandro Imelio

Al concerto è stato abbinato un momento letterario letto e recitato da Alessandro Imelio. Al di là o meno della bontà della proposta, qui è stato compiuto un errore sui tempi dello spettacolo: sarebbe stato meglio alternare brani di lettura a brani musicali piuttosto che un monologo di più di 20 minuti prima del concerto vero e proprio (a meno che questo non sia successo più avanti; ma io non c'ero e giudico quello che ho visto e sentito).

 
 Informazioni 
 

Furio Sollazzi

Pavia, 20/12/2004 (2523)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool