Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
mercoledì, 20 novembre 2019 (248) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Sushi e Sashimi
» La cucina senegalese
» Frutta esotica a go-go!
» Dolmadakia
» Moussakà

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» BirrArt 2019
» Birrifici in Borgo
» Musei divini
» "Dilecta Papia, civitas imperialis"
» Cioccovillage
» Birre Vive sotto la Torre Chrismas Edition
» Il buon cibo parla sano
» Autunno Pavese: tante novità
» Zuppa alla Pavese 2.0
» 18^ edizione Salami d’Autore
» Sagra della cipolla bionda
» Sagra della ciliegia
» Pop al top - terza tappa
» Birre Vive Sotto la Torre
» Campagna Amica: tutti i giovedì a Pavia
 
Pagina inziale » Tavola » Articolo n. 2465 del 30 novembre 2004 (6541) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Smorrebrod: tutto da scoprire!
Smorrebrod: tutto da scoprire!

Paese che vai piatto tipico che trovi.
Come spesso mi accade prima di partire, leggo tutto ciò che la mia guida ha da raccontarmi sulla meta del viaggio che quet'anno è stata la Danimarca.
Premesso che non sono persona che quando viaggia deve nutrirsi di cucina italiana (allora me ne starei a casa mia), ma al contrario ama sperimentare i piatti locali del posto, quando mi documento su un nuovo Paese, la prima cosa che attrae subito la mia curiosità è la cucina.

Leggendo della Danimarca, gli smorrebrod mi hanno subito incuriosita, e appena mi è stato possibile li ho assaggiati.

Impossibile tradurre la parola, la descrizione del piatto tipico danese, è quindi necessaria.
Lo smorrebrod è una specie di panino aperto in due ricoperto di abbondante burro, riccamente farcito da entrambi i lati da una serie di ingredienti...
Sono d'accordo con chi afferma che lo smorrebrod racchiude tutti i sapori danesi.

Il pane (almeno per quello gustato dalla sottoscritta) è nero di segale, gli ingredienti principali, ma ovviamente si possono farcire in mille modi, sono anguilla affumicata, formaggio tipico piccante, burro gamberetti, striscioline di cipolla, salmone e patè di fegato.
Si può farcire il pane con tutti gli ingredienti, oppure uno per volta, anche se nello specifico locale consigliato dalla mia guida, fuori dai consueti circuiti turistici e pertanto frequentato solo da danesi, il mix è d'obbligo.

Evitate (come me al principio) di mangiarlo alla "francese": pezzettino di pane scarsamente imburrato arricchito dal bocconcinoo di anguilla o della cucchiaiata di gamberetti...Le fette di pane, che di fatto fanno da base, devono essere ricoperte di tutto e di più, e visto che il panino è aperto, mangiate con coltello e forchetta e accompagnate da un buon boccale di birra danese!

Non lasciatevi ingannare dalla descrizione dello smorrebrod, è indiscutibilmente lontano dalla nostra concezione di "cibo invitante", ma vi assicuro che è molto gustoso, vario e soprattutto simpatico!

 
 Informazioni 
 

Delia Giribaldi

Pavia, 30/11/2004 (2465)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool