Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
mercoledì, 30 settembre 2020 (1671) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Giornata Internazionale delle Bambine e delle Ragazze
» Comune che vai, fisco che trovi
» Cyberbullismo: il male sottile
» Cities for Life - Città per la Vita/Città contro la Pena di Morte
» Evviva la Repubblica
» Ecco la carta dei servizi e dei diritti per i Musei di Pavia
» Nasce Radio Local
» Treno Verde 2016
» Pavia ad HappyCube
» Un altro Sanremo alle spalle
» Minerva d'Artista
» Appesi a un filo, ma senza rassegnazione
» I Beatles in edicola
» Madagascar 3: Ricercati in Europa. Ma anche a Pavia...
» Chiusura dei cinema Corallo e Ritz
» InfoMatricole 2012
» Pavia-Innsbruck: un gemellaggio possibile?
» Una fiaccolata per sensibilizzare sull’autismo
» Buio in sala? Prima che i cinema chiudano anche a Pavia
» Oscar 2012!

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Lectio magistralis di Vittorio Sgarbi
» Scienziati in prova
» Notte dei Ricercatori - Settimana della Scienza
» Il paesaggio geometrico italiano di origine Romana
» Porte Aperte
» Giornata del Laureato
» Bloomsday
» Nuove generazioni - I volti giovani dell'Italia multietnica
» Tutto quello che avreste voluto sapere sulla Pila di Volta
» Paolo Gentiloni, Roberto Maroni e Ferruccio de Bortoli a Pavia
» Viaggio nel lato oscuro dell'universo
» Scienziati in Prova
» SHARPER: il volto umano della ricerca
» Fiera delle Organizzazioni Non Governative e della Società Civile
» Giornata del Laureato
 
Pagina inziale » Università » Articolo n. 2394 del 9 novembre 2004 (1850) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
C'è intesa tra Ateneo e Regione
Roberto Formigoni

Ieri pomeriggio, in Aula Foscolo, il Presidente Formigoni ha firmato il Protocollo d'Intesa tra Regione Lombardia e Università degli Studi di Pavia per la valorizzazione del Sistema Universitario Pavese.

La rilevanza del protocollo d'intesa sottoscritto da Formigoni e Schmid, i cui contenuti saranno resi operativi entro fine anno con il varo dell'Accordo Quadro di Sviluppo Territoriale (AQST), dipende dal fatto che con esso la Regione Lombarda riconosce come l'Università di Pavia ed il sistema collegiale ad essa collegato rappresentino "un elemento strategico e trainante per l'economia locale".

"L'Università è di Pavia l'anima, il cuore, il motore. - ha confermato Formigoni - Uno dei principali motori dello sviluppo non solo di Pavia e della sua provincia, ma di tutta la Lombardia. Per questo la Regione intende cooperare con l'Ateneo pavese nel costante sforzo di aumentare la competitività del territorio".

Il Protocollo d'Intesa mira a valorizzazione del sistema universitario pavese e prevede quattro linee di intervento:

  • diritto allo studio universitario,
  • infrastrutture universitarie
  • ricerca e innovazione tecnologica,
  • realizzazione del Sistema Museale d'Ateneo.
  • I primi due punti riguardano in modo specifico la salvaguardia del sistema universitario pavese sotto il profilo dei servizi agli studenti, valorizzando in particolare i sedici collegi. Attraverso il protocollo la Regione ribadisce il proprio impegno a contribuire con un finanziamento di 4 milioni di euro al completamento dei servizi nell'area del Cravino, con la realizzazione di una mensa e di alcuni impianti sportivi.

    Il protocollo garantisce inoltre la partecipazione di Pavia agli Accordi Programma MIUR - Regione Lombardia per la realizzazione di tre metadistretti, cosiddetti verticali, per la ricerca e l'innovazione tecnologica in tre settori strategici: le biotecnologie, le tecnologie per l'informazione e la comunicazione ed i materiali avanzati.

    L'ultimo punto è dedicato al Sistema Museale d'Ateneo, un grande progetto che, utilizzando l'enorme patrimonio costituito dai quasi 500.000 pezzi che compongono le raccolte scientifiche formatesi nel nostro Ateneo nel corso dei secoli e di altre cedute alla nostra Università, potrebbe fare di Pavia un punto di riferimento internazionale per la storia della scienza e per la diffusione della cultura scientifica.

    Nel pomeriggio pavese, davvero fitto di impegni, Roberto Fomigoni ha visitato anche il Collegio Borromeo, dove ha sottoscritto un protocollo d'intesa (tra Regione, Comune di Pavia e collegio stesso) sul progetto per la valorizzazione degli Orti borromaici, e il Collegio Nuovo, dove ha inaugurato una nuova ala, ha poi aperto i lavori del convegno nazionale sul restauro del Duomo di Pavia, ha inaugurato la mostra "Storia di Carte" - molto apprezzata dal Governatore - e ha partecipato alla presentazione dell'iniziativa "Sicuri su due ruote".

     
     Informazioni 
     

    La Redazione

    Pavia, 09/11/2004 (2394)

    RIPRODUZIONE VIETATA
    www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
    In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



    MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
    Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool