Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 5 dicembre 2019 (445) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Buon viaggio Icio
» Addio, mitico “Lupo”
» Marco Zappa svizzero? Si, ma beatlesiano
» Commiato del Geom. Virginio Inzaghi
» Gianluca Massaroni, un nuovo cantautore
» Tempi “d’oro” per Drupi
» Un batterista per tutte le stagioni
» Storie: Micio (3)
» Micio Fassino ... continua
» Storie di Musica: Micio Fassino
» Per ricordare Gino Cremaschi..
» Don Virginio Cambieri
» Professoressa Fiona
» Germana Malabarba
» Processo ad un 50enne - V Parte
» Paul Bakolo Ngoi
» Processo ad un 50enne - IV Parte
» Maria Corti
» Processo ad un 50enne - II Parte
» Processo ad un 50enne - III Parte

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» La Giornata Mondiale del Diabete
» I transgender nello sport tra mito e realtà
» Al Collegio Borromeo si esplora l'universo degli autismi
» Ticino EcoMarathon
» Gioca d'anticipo!
» Scarpadoro di Capodanno
» L'Università diventa una palestra
» I pro e i contro del VAR
» Scarpadoro – si aprono ufficialmente le iscrizioni!
» 5^ Scarpadoro di Babbo Natale
» In forma...con pochi accorgimenti
» Festival del Sorriso
» Ticino Ecomarathon
» Marathon Vigevano Pavia
» Sport Exhibition
 
Pagina inziale » Sport e Benessere » Articolo n. 2389 del 8 novembre 2004 (2561) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Congratulazioni Mariangela!
Mariangela Gatti con i figli Elio e Gianluca

Decine i pavesi che hanno partecipato alla Maratona di New York ma, tra i tanti nomi pubblicati sul sito internet ufficiale della competizione, a noi che abbiamo parlato più volte di lei tra le nostre pagine di Cultura, ha fatto molto piacere leggere quello di Mariangela Gatti.

L'artista pavese non ha appeso pennelli e colori al chiodo, anzi, ma tra una nuova mostra e l'altra, è riuscita a infilarsi nuovamente le sue scarpette da corsa. Va detto, infatti, che Mariangela oltre all'arte, ha sempre amato anche l'atletica: in gioventù praticava questo sport a livello agonistico e, compiuti i 60 anni, ha deciso che era giunta ora di tornare a correre.

Lo scorso anno Mariangela era stata spettatrice della maratona, sostenendo con un animato tifo i figli in gara... da lì la spinta decisiva a realizzare il suo sogno: correre con loro i 42 chilometri della maratona newyorkese.
Il 2004 - quello dei suoi favolosi 65 anni - è stato così un anno di intenso e programmato allenamento, un impegno costante che alla fine ha dato i suoi frutti: Mariangela è riuscita a conquistare la Grande Mela.

Mariangela non solo è riuscita a portare a termine la gara, ma ha tagliato il traguardo insieme ai figli - Elio e Gianluca Poletti - in 5.41.22"! "E' stata un'emozione fortissima - ha commentato la nostra maratoneta - una delle gioie più grandi della mia vita! Un'emozione che davvero mi ripaga di tutti gi sforzi fatti per arrivare fin qui".

Brava Mariangela, congratulazioni da tutti noi!

 
 Informazioni 
 

La Redazione

Pavia, 08/11/2004 (2389)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool