Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 25 febbraio 2020 (569) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Festa dell'Albero 2019
» Gioca d'anticipo!
» Scienziati in prova
» Lavanda e farfalle...
» Filippo Solibello, Stop plastica a mare
» Alla Ricerca della Carta Perduta
» Caccia al tesoro in Gipsoteca
» Pint of Science
» Pavia Plastic Free... liberiamo la città dalla plastica
» Festival della Filantropia
» CineMamme: al cinema con il bebè
» #quandocaddelatorrecivica
» M'illumino di meno"-Edizione 2019
» Laboratorio di calligrafia
» Natale al Broletto
» Vallone Social Crew
» Scienziati in Prova
» Villa Necchi: “Luoghi del Cuore"
» Settimana del giovane naturalista
» Scienziati in Prova - L'impatto della Scienza sullo Società

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Torna a Pavia il Mercatino del Ri-Uso
» Dame e Cavalieri di oggi e di ieri
» Visita gratuita ai luoghi di San Riccardo Pampuri
» Un sabato al Museo per la Storia dell'Università
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera - Sull'onda dello Ukiyo-e
» Natale in museo per bambini
» Leonardo e l'antico Ospedale San Matteo di Pavia
» Torre in Festa
» Museo per la Storia - apertura sabato
» Mortara e Primo Levi
» Pavia in posa, da Hayez a Chiolini
» Al Passo con il Naviglio Pavese
» Lo sguardo di Maria
» A tu per tu con l'opera: Pietro Michis
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera kids
 
Pagina inziale » Turismo » Articolo n. 2216 del 14 settembre 2004 (2941) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Da Voghera a Varzi...
La locandina della manifestazione

... Sulla Vecchia Ferrovia: una passeggiata a piedi e in bicicletta per il recupero della Voghera-Varzi come pista ciclo-pedonale.

Domenica prossima si terrà a Voghera e a Varzi una manifestazione a favore del recupero e della trasformazione in pista ciclabile della ex-ferrovia della Valle Staffora.

Questa ferrovia nei primi anni Trenta del secolo scorso per valorizzare le risorse turistiche dell'Oltrepò. Con la ferrovia si voleva, in particolare, collegare il centro termale di Salice con Voghera e con la ferrovia Milano-Genova.

Attivata nel gennaio 1932 con trazione elettrica, la ferrovia sostituì la tramvia a vapore Voghera-Salice, impiantata sulla strada provinciale nel 1891 (prolungata a Salice nel 1909), e risalì la valle fino al capoluogo Varzi con uno sviluppo complessivo di 32 km, un dislivello di 304 metri e una pendenza massima del 18 per mille.
Il 31 luglio 1966, sull'onda delle sostituzioni con autoservizio, la Voghera-Varzi veniva "pensionata".

Abbandonata da oltre 30 anni, senza che nessuno ne abbia finora prefigurato un riuso, la ferrovia Voghera-Varzi può diventare un'ideale "strada verde" per il turismo dolce, a piedi o in bicicletta.

Il recupero della ex-ferrovia, realizzabile a costi molto bassi essendo per gran parte disponibile la vecchia massicciata, sposterebbe il traffico ciclabile dalla pericolosa strada statale del Penice, consentirebbe tranquilli collegamenti da paese a paese per gli abitanti locali, sarebbe un'ideale porta d'accesso turistica per il cuore dell'Oltrepò. Inoltre favorirebbe attività ricreative per i rollers e per i disabili.

Con questi obiettivi i partecipanti all'iniziativa percorreranno in bicicletta i tratti accessibili della vecchia ferrovia.

Durante il percorso si terranno incontri con le municipalità locali, punti di rinfresco e ristoro, nonché, nel pomeriggio, a Ponte Nizza, l'inaugurazione di una mostra sulla storia della ferrovia Voghera-Varzi e un intrattenimento con banchetti di prodotti tipici dell'Oltrepò e la partecipazione di gruppi musicali... In dettaglio:

Ore 9.15
Per chi partecipa in bicicletta: ritrovo in piazza Duomo a Voghera e consegna documentazione

Ore 9.45
Partenza della carovana ciclistica in direzione di Ponte Nizza lungo il vecchio tracciato della ferrovia

Ore 10.00
Per chi partecipa a piedi: ritrovo a Varzi e consegna documentazione

Ore 10.30
Partenza dell'escursione a piedi per Ponte Nizza lungo il vecchio tracciato della ferrovia

Ore 13.30

  • Arrivo congiunto a Ponte Nizza dei ciclisti e dei pedoni
  • Pausa e rinfresco
  • Inaugurazione della mostra
  • Festa musicale con banchetti
  • Ore 15.00
    Saluto ai partecipanti e obiettivi futuri per il recupero della Voghera-Varzi

    Ore 15.30
    Partenza "a briglia sciolta" dei partecipanti e ritorno per la via più comoda a Voghera o a Varzi

    La manifestazione è organizzata da CoMoDo (Confederazione della Mobilità Dolce), che raduna in Italia tutte le associazioni che si occupano di tempo libero fra cui Cai, Fiab, WWF, Lega Ambiente, Italia Nostra.

     
     Informazioni 
    Quando: domenica 19 settembre 2004

    I ciclisti provenienti da Milano e Pavia possono utilizzare i seguenti treni con trasporto della bicicletta:
  • Da Pavia: ore 8.45, 8.55 e 9.10.
  • Da Milano Centrale: ore 8.15 e 8.45
  • Da Milano Porta Garibaldi: ore 8.17
  • Da Milano Lambrate: ore 8.26


  • Per informazioni:
    CoMoDo - Tel.: 02/3490162
     

    La Redazione

    Pavia, 14/09/2004 (2216)

    RIPRODUZIONE VIETATA
    www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
    In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



    MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
    Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool