Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 18 marzo 2019 (242) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» A Tu per Tu con il Cervello
» Festival Borghi&Valli 2017
» Festival di Natale
» Cori di Borghi&Valli
» Highscore Festival 2016
» Il week di B&V
» Festival Borghi&Valli 2016
» Note di fisarmonica al Festival Viaggi
» Le voci di domani
» Recital lirico per Viaggi
» Festivalino al via le audizioni
» Una lunga estate con il Festival Borghi e Valli
» Omaggio alle dive del Cinema Italiano
» Festival Ultrapadum - prima!
» 3° Cambiamo Music Festival
» Sugar Pie & The Candyman a Villanterio
» Borghi&Valli: una settimana di appuntamenti!
» Daniele Ronda & Folklub
» Ad Up-to-Penice il Trio di Ola Kvernberg
» Al via la XX edizione di Ultrapadum

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Piccoli Argini: La Tempesta
» Il Pianoforte vuoto: provando Beethoven
» La Luna Nuova
» Verso il bosco”
» Enrica, che spettacolo di formica
» Non siamo in pericolo
» Dottore c'ho la vagina pectoris!!!
» Lisistrata. La congiura delle donne per la pace
» Al cinema insieme - marzo 2019
» Urania
» "I fuori sede"
» Sotto i girasoli
» BuioBù
» Scarpette rosse
» ‘Cinema d’autore’
 
Pagina inziale » Spettacoli » Articolo n. 2197 del 8 settembre 2004 (2734) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Venezia 61: giro di boa
Venezia 61: giro di boa

Eccoci al dunque.
Poiché mi avete addirittura scritto chiedendomi lumi proprio non posso sottrarmi; il film misterioso che cito nel finale del precedente articolo è, fino ad ora, anche il migliore che mi è capitato di vedere a questa invero non eccelsa edizione della Mostra "venexiana" è Collateral di Michael Mann con Tom Cruise protagonista.

Un taxista nero preferisce il turno di notte e tiene il suo cab come un gioiello, è molto critico sul genere umano ma compie la sua missione in modo encomiabile… e già vi sento: "Ma perché ci stai raccontando la trama di Taxi driver?". Ebbene no. Non è Taxi driver il film del quale vi sto parlando, e tra l'altro le assonanze finiscono qui, ma proprio Collateral, un thriller d'azione che ha tutte le carte in regola per diventare il film "di cui ci ricorderemo" di questo festival.

Sarà perché riesce a far recitare anche Cruise (solo Kubrick, e in un modo molto particolare, c'era riuscito finora), sarà per il montaggio geniale e preciso al micron anche nelle più caotiche scene di massa (il massacro in discoteca passerà alla storia...), sarà per la stringente, ottima, consequenziale (finalmente... in un festival scombiccherato dentro e fuori dalla finzione: slittamenti delle proiezioni di più di un ora, passerelle colle star alle due di notte, anarchia totale degli ingressi colla discrezionalità affidata a non molto adattabili maschere, ecc.) trama, ma davvero Collateral è una boccata d'aria pura nel mefitico gorgo dell'ispirazione "surrealista" cercata e spesso non trovata di questa biennale.

Vago come uno zombie tra le sei (più due) sale della Mostra.

Passo da un folle esperimento giapponese come Izo di Takashi Miike (la reincarnazione di un incazzatissimo samurai morto crocifisso nell'ottocento contro i discendenti dei suoi torturatori oggi: duemila morti circa in 128 minuti di cinema, attraente sì, innovativo d'accordo, ma quantio spettatori comuni avranno la pazienza di accorgeresene???) alle nudità finto glamour di Accorsi e della figlia di Placido (ma chi gliel'ha fatto fare di girare un film così?!), ho appena il tempo di risollevarmi lo "spirito" con la fantasiosissima animazione di Hayao Miyazaki, quello di Ghost in the shell o di Spirited Away, e già Todd Solondz mi uccide con la disperata agonia di Palindromes, un film dove soltanto per chi è in odore di pedofilia c'è una briciola di comprensione.
Animazione, tv di vaglia modello Heimat e documentario, queste sembrano le uniche vie d'uscita.
Porteranno in un luogo sicuro o in un tremendo cul de sac il vostro povero cronista...

Detto in parole povero mi salverò da questa "Mostra" della laguna blu!?
Baci dal vostro affezionatissimo inviato venexiano

 
 Informazioni 
 

Roberto Figazzolo

Pavia, 08/09/2004 (2197)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool