Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 16 dicembre 2019 (214) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Leonardo e l'antico Ospedale San Matteo di Pavia
» Museo per la Storia - apertura sabato
» Mortara e Primo Levi
» Pavia in posa, da Hayez a Chiolini
» Al Passo con il Naviglio Pavese
» Lo sguardo di Maria
» A tu per tu con l'opera: Pietro Michis
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera kids
» Leonardo e la Via Francigena a Pavia
» Tracce
» Una chiesa-museo tra Rinascimento e Barocco
» A tu per tu con l’antico Egitto
» Loggetta Sforzesca
» Kosmos - nuovo polo museale dell'Università di Pavia
» A tu per tu con Atleti e Veneri
» 117 Visite Guidate al Museo della Certosa di Pavia
» Dai fondi oro ai leonardeschi
» Andiamo in cripta
» I giorni di Ugo Foscolo a Pavia
» Serate d'estate in Castello

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera - Sull'onda dello Ukiyo-e
» Natale in museo per bambini
» Leonardo e l'antico Ospedale San Matteo di Pavia
» Torre in Festa
» Museo per la Storia - apertura sabato
» Mortara e Primo Levi
» Pavia in posa, da Hayez a Chiolini
» Al Passo con il Naviglio Pavese
» Lo sguardo di Maria
» A tu per tu con l'opera: Pietro Michis
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera kids
» Leonardo e la Via Francigena a Pavia
» Mercatino del Ri-Uso a Borgarello
» Tracce
» IT.A.CÀ
 
Pagina inziale » Turismo » Articolo n. 2127 del 26 luglio 2004 (3445) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Le statue raccontano
Il monumento ai Caduti di Piazza Italia

Una passeggiata nel centro storico di Pavia alla scoperta delle sue statue più famose. "Le statue raccontano" è infatti il titolo della visita guidata proposta dalla cooperativa Dedalo, per mercoledì prossimo, nell'ambito delle iniziative culturali di Destatedisera.

Si partirà da Piazza Vittoria con la prima sosta dedicata alla Madonna del Popolo. La seicentesca statua della Vergine con il Bambino, voluta da commercianti e artigiani a protezione della città e collocata - a Palazzo del Broletto - proprio a guardare quella che era la sede del mercato principale, è stata recentemente restituita alla città nella sua sede originaria.

Si raggiunge poi la vicina Piazza del Duomo, dove suscita da sempre una certa curiosità il bronzeo Regisole: monumento equestre che raffigura un imperatore romano per anni simbolo della città. Quello che si vede oggi, rifacimento dell'originale (XI sec.) inaugurato nel 1937, è una pregevole opera di Francesco Messina.

Da corso Strada Nuova, attraversata la Galleria di Cupola Arnaboldi, si fa un balzo avanti nel tempo sbucando in Piazza del Lino al cospetto della famiglia Cairoli. Opera dello scultore Enrico Cassi, il monumento (inaugurato nel 1900) raffigura Adelaide Cairoli che offre il tricolore ai figli in procinto di partire per difendere la patria e poi morire difendendo la causa della libertà.

Risalendo corso Strada Nuova si farà tappa in Piazza Italia, al centro della quale sorge la Statua dell'Italia, dedicata "Ai Pavesi Caduti per la Patria". Inaugurata nel 1866 è opera dello scultore Mantegani.

Il piccolo tour urbano si chiuderà Viale Matteotti, di fronte al monumento a Garibaldi. "L'eroe dei due mondi", che domina su quello che rappresenta lo scoglio di Quarto, fu scolpito da Egidio Pozzi nel 1884.

 
 Informazioni 
Dove: ritrovo davanti a Santa Maria Gualtieri
P.zza della Vittoria - Pavia
Quando: mercoldì 28 luglio 2004, ore 21.30
 

La Redazione

Pavia, 26/07/2004 (2127)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool