Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
domenica, 8 dicembre 2019 (359) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» XXVI edizione del Festival Borghi&Valli
» Vittadini Jazz Festival 2019
» l'EX|ART Film Festival
» Maggio in musica
» Da settembre la nuova stagione del Cirro
» Da Mozart a Glenn Miller
» Nkem Favour Blues Band
» Altissima Luce
» Ultrapadum 2016
» Serenata Kv 375
» 4 Cortili in Musica
» Maggio in musica
» Con Affetto
» Mirra-Mitelli chiudono Dialoghi
» La Risonanza a Pavia Barocca
» Dialoghi: Guidi-Maniscalco
» Sguardi Puri
» Le piratesse della Jugar aprono Piccoli Argini
» Il cinema è servito!
» Ultrapadum agostano

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Apre in Varzi Bottega Oltrepò
» BirrArt 2019
» Birrifici in Borgo
» Musei divini
» "Dilecta Papia, civitas imperialis"
» Cioccovillage
» Birre Vive sotto la Torre Chrismas Edition
» Il buon cibo parla sano
» Zuppa alla Pavese 2.0
» Autunno Pavese: tante novità
» 18^ edizione Salami d’Autore
» Sagra della cipolla bionda
» Pop al top - terza tappa
» Sagra della ciliegia
» Birre Vive Sotto la Torre
 
Pagina inziale » Tavola » Articolo n. 2120 del 29 luglio 2004 (3175) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
A tavola con Rossini
A tavola con Rossini

"Non conosco una occupazione migliore del mangiare, cioè, del mangiare veramente. L'appetito è per lo stomaco quello che l'amore è per il cuore. Lo stomaco è il direttore che dirige la grande orchestra delle nostre passioni". Da questa frase si comprende subito che Giocchino Rossini era un attento estimatore del buon cibo.

Un vero e proprio buongustaio ma anche un eccellente cuoco, che amava cucinare i maccheroni, per i quali aveva un vero debole, un pasticcio di pollo con gamberi al burro ed una insalata - del ghiottone - per la quale racconta di aver ricevuto "l'apostolica benedizione" dal cardinale segretario di Stato...
Diversi i piatti che i grandi chef dell'epoca gli hanno dedicato; nei ristoranti, un tavolo era sempre riservato al Maestro, che, quando entrava, salutava il maître, il sommelier, i camerieri e non mancava mai di omaggiare personalmente lo chef per vedere cosa preparava.

Alle "avvolgenti golosità rossiniane", è dedicato l'ultimo appuntamento della rassegna rivanazzanese " Note musicali e piacevolezza del gusto" che ha visto protagoniste, insieme, la musica e la gastronomia.
"Una notte all'Opera" farà da colonna sonora della serata con musiche tratte dalle opere di Mozart, Rossini, Donizetti, Cilea, J. Strauss, Tosti, magistralmente interpretate da Giorgio Trucco, Linda Campanella, Matteo Peirone, Daniel Moos.

 
 Informazioni 
Quando: 2 agosto 2004 , ore 20.30
Dove: Giardino di San Pietro - Nazzano
Quota di adesione : € 25,00

Informazioni e prevendita:
Piera Spalla Selvatico, tel. 0383/944720
Anna Saviotti, tel. 339/5379558
Scilla Nigro, tel. 0383/944718

 

Delia Giribaldi

Pavia, 29/07/2004 (2120)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool