Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
sabato, 20 luglio 2019 (318) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Patti Smith a Pavia
» Estate in musica al Castello
» Un capolavoro ritrovato
» Festival di Musica Sacra
» Al Borromeo il pianoforte di Marangoni tra Rossini e Chopin
» "La nuit profonde"
» Contrasti nel Classicismo viennese
» Storia di un violino
» Fiori musicali per voce e pianoforte
» Festival del Ridotto
» I regali di Natale
» Una sola musica per Pavia e Russia
» La Vita che si Ama Tour
» Mario Biondi "Best of Soul Tour 2017"
» Edoardo Bennato al Vigevano Summer Festival
» Steve Hackett in tour a Vigevano
» Paola Turci a Estate in Castello
» Punti Critici in Concerto
» Messa di Requiem di Wolfgang Amadeus Mozart
» Il Coro della Scala in duomo a Pavia

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Festival di Gypsy
» Up-to-Penice
» Note d'acqua
» Swing and Jazz
» River Love Festival
» Concerto di pianoforte
» XXVI edizione del Festival Borghi&Valli
» Patti Smith a Pavia
» Estate in musica al Castello
» Sacher Quartet, In viaggio con i Cetra
» Un capolavoro ritrovato
» Sentieri selvaggi, musica d'oggi al Borromeo
» Open Day al Vittadini
» Al Borromeo il pianoforte di Marangoni tra Rossini e Chopin
» Festival di Musica Sacra
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 2070 del 5 luglio 2004 (1944) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Nuova formazione per i Vat 69
Nuova formazione per i Vat 69

Hanno debuttato un po' sottovoce (ma il locale era pieno di amici e di fans) due domeniche fa al Coyote di Linarolo (PV) i Vat 69 nella loro nuova versione.

In buona sostanza Enzo Mantovani, che nel frattempo aveva intrapreso l'avventura dei Mantovani's Kingdom, abbandona i Vat per dedicarsi esclusivamente a quest'ultimo progetto; il suo posto viene preso da Aldo Tagliaferri che si "sdoppia" così tra Vat 69 e Back to the Beatles.

Amici di lunga data, l'affiatamento è stato quasi immediato e l'inserimento di Tagliaferri è avvenuto in maniera rapida e "senza scosse".

Aldo Tagliaferri

Questi "ragazzi degli anni '60", in un'epoca in cui moltissimi salgono sul palco con computer, sequencer, basi, hanno ancora il coraggio di mettersi in gioco suonando tutto dal vivo con enorme semplicità.
I fratelli Poma e compagni sono ancora quelli di 35 anni fa e non fanno (come tanti) del semplice Revival, non scimmiottano o ripetono pedissequamente motivetti famosi: no, loro suonano come facevano un tempo, con la stessa passione, le stesse canzoni di allora come se il tempo si fosse fermato.

Gino Poma (Chitarra e voce), Pierangelo Poma (Batteria), Beppe Bollani (Basso e voce), Aurelio Rognoni (Tastiere) e, adesso, anche Aldo Tagliaferri (Chitarra, flauto e voce) si divertono e fanno divertire.

 
 Informazioni 
 

Furio Sollazzi

Pavia, 05/07/2004 (2070)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool