Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 20 febbraio 2020 (541) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Dame e Cavalieri di oggi e di ieri
» 14^ Scarpadoro - via alle iscrizioni!
» BirrArt 2019
» Torre in Festa
» Festival dei Diritti 2019
» Ticino EcoMarathon
» Pavia per gli animali
» Mostra mercato “Antiche varietà agricole locali e piante spontanee mangerecce”
» “Barocco è il mondo” Sbarco Sulla Luna
» Non solo Cupola Arnaboldi – Pavia fa!
» Festa del Ticino 2019
» Scarpadoro di Capodanno
» Giornata del Laureato
» Africando
» Palio del Ticino
» BambInFestival 2019
» Festa del Roseto
» RisvegliAmo la Relazione: Io e l'Ambiente – II edizione
» Festa di Primavera: Mostra dei Pelargoni
» Next Vintage

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Apre in Varzi Bottega Oltrepò
» BirrArt 2019
» Birrifici in Borgo
» Musei divini
» "Dilecta Papia, civitas imperialis"
» Cioccovillage
» Birre Vive sotto la Torre Chrismas Edition
» Il buon cibo parla sano
» Zuppa alla Pavese 2.0
» Autunno Pavese: tante novità
» 18^ edizione Salami d’Autore
» Sagra della cipolla bionda
» Pop al top - terza tappa
» Sagra della ciliegia
» Birre Vive Sotto la Torre
 
Pagina inziale » Tavola » Articolo n. 1874 del 30 aprile 2004 (1801) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Varzi in Fiera '04
Varzi in Fiera '04

Il primo fine settimana di maggio tra le colline d'Oltrepo evoca immediatamente Varzi e la sua fiera, la rassegna gastronomica che organizzata da Comune, Pro loco, Comunità montana, Camera di commercio e associazioni locali, che concilia storia, musica e tradizioni in una giornata di festa e degustazioni.

La manifestazione, da fiera agricola tradizionale con animali d'allevamento, carri trainati da buoi e macchine agricole, si è "rimodernata", così come del resto hanno fatto i mezzi agricoli, trasformandosi in un gradito evento folcloristico che lascia spazi ben più ampi a quelli che sono i prodotti della terra varzese e andando così a costituire una sorta di versione primaverile dell'Autunno gastronomico, la nota fiera che anima il centro oltrepadano da settembre a dicembre.

Accanto agli aspetti agricolo e zootecnico che, come da tradizione, vedranno protagonisti bovini - "capitanati" dalla razza bovina Montana (Varzese-Ottonese-Tortonese) -, cavalli da tiro, animali da cortile, ovini e cani da pastore; si impone quello enogastronomico.

Molte infatti le possibilità di degustare i sempre più apprezzati prodotti tipici della zona, primo fra tutti il celebre salame, seguito dai vini delle colline circostanti, dai formaggi genuini, dalle numerose varietà di gustoso miele e di frutta.

Cinque gruppi musicali, che proporranno un repertorio dal jazz al canto popolare, dallo swing alle musiche di piffero e fisarmonica, creeranno il giusto sottofondo alla giornata, durante la quale non mancherà il consueto mercatino allestito sotto gli antichi portici del borgo medievale.
Arricchisce l'edizione di quest'anno un'insolita mostra di icone russe, datate XXVIII / XX secolo, aperta all'oratorio dei Bianchi.

 
 Informazioni 
 

La Redazione

Pavia, 30/04/2004 (1874)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool