Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
domenica, 20 ottobre 2019 (286) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Patti Smith a Pavia
» Estate in musica al Castello
» Un capolavoro ritrovato
» Al Borromeo il pianoforte di Marangoni tra Rossini e Chopin
» Festival di Musica Sacra
» "La nuit profonde"
» Contrasti nel Classicismo viennese
» Storia di un violino
» Fiori musicali per voce e pianoforte
» Festival del Ridotto
» I regali di Natale
» Una sola musica per Pavia e Russia
» La Vita che si Ama Tour
» Mario Biondi "Best of Soul Tour 2017"
» Edoardo Bennato al Vigevano Summer Festival
» Steve Hackett in tour a Vigevano
» Paola Turci a Estate in Castello
» Punti Critici in Concerto
» Messa di Requiem di Wolfgang Amadeus Mozart
» Il Coro della Scala in duomo a Pavia

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Cori per il Togo
» Open-day al Vittadini. Laboratori musicali per l'infanzia
» Stayin' alive LVGP sings 70s
» Omaggio a Offenbach e Lirica del cuore
» Festival di Gypsy
» Up-to-Penice
» Swing and Jazz
» Note d'acqua
» River Love Festival
» XXVI edizione del Festival Borghi&Valli
» Concerto di pianoforte
» Patti Smith a Pavia
» Estate in musica al Castello
» Sacher Quartet, In viaggio con i Cetra
» Un capolavoro ritrovato
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 1803 del 5 aprile 2004 (1768) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Laura Fedele a Spaziomusica
Laura Fedele a Spaziomusica

Quando ci si imbatte in quattro musicisti di questo tipo (e tra i musicisti includo anche Laura Fedele, come pianista) non resta altro che abbandonarsi alla loro musica e lasciarsi risucchiare, trasportare nel loro mondo.

Mi è accaduto Sabato sera (3 Aprile) durante il concerto che Laura Fedele ha tenuto a Spaziomusica, nell'ambito della rassegna Cimichemozioni, organizzata dal Settore Cultura del Comune di Pavia.

Ma andiamo con ordine.

Non avendo ancora ricevuto il "dono dell'ubiquità" ed essendomi trovato con due spettacoli da seguire, ho cercato di crearmi una serata omnicomprensiva e così, dopo aver assistito allo spettacolo di Lella Costa al Teatro Fraschini (una rilettura della Traviata "a modo suo" con dei punti molto "alti" e qualche momento di "stanca"), mi sono precipitato a Spaziomusica per godermi almeno il secondo tempo dello spettacolo di Laura Fedele.

Sono entrato giusto nell'intervallo e, poco dopo, Laura è risalita sul palco e mi ha subito stordito con una splendida versione di Jersey Girl.

Tutto lo spettacolo era basato sulla rilettura (con testi in italiano, non tradotti ma riscritti ricalcando le storie) delle canzoni di Tom Waits.

Avevo già ascoltato il disco PornoShow (che dà anche il titolo allo spettac0olo) ma non mi aspettavo un simile coinvolgimento nella versione Live.

Laura Fedele al pianoforte

Lei, in particolare, ma anche gli altri tre musicisti erano perfettamente calati nel mondo da "moscone da bar", da cane solitario e randagio di Waits; fatto di piccole storie di un'umanità "di confine" in cui il comune senso della morale perde di significato davanti alla stralunata realtà dei diseredati, dei disadattati e dei disillusi. Storie, per questo, più vere e coinvolgenti delle fantasie edulcorate che spesso le canzoni ci propinano.

Musica che mischia il jazz e il blues alla rumoristica e ad una precarietà sonora che simula l'incertezza del musicista improvvisato per rendere il risultato "più reale del Re".

Sembra di esserci in quei piccoli bar, spersi lungo anonime strade americane, bui e fumosi, in cui la varia umanità mette a confronto le proprie solitudini, liberata da abbondanti dosi di alcool.

Lei è veramente una grande interprete e le sue versioni delle storie waitsiane sono assolutamente credibili.

Nel Bis ha abbandonato Waits per interpretare, in modo altrettanto felice, un blues di Nina Simone.

E hai detto niente!

Gran bel concerto.

 
 Informazioni 
 

Furio Sollazzi

Pavia, 05/04/2004 (1803)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool