Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 22 ottobre 2019 (287) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Liberalizzazione energia elettrica: cosa succederà?
» Piano Parcheggi a Pavia...
» Caldaiette individuali: un pasticcio che penalizza l’utente
» Lo strano caso delle bollette di conguaglio
» Bolli auto e arretrati
» Guasti telefonici: importanti risultati!
» Truffe informatiche
» Polizze sostitutive a cauzioni di affitto
» Patente a punti: luci ed ombre dopo la decisione della Consulta
» Processo Parmalat
» Multe con sovratassa!
» Novità sulle multe....
» Contro l’uso repressivo dell’autovelox
» Wind a Pavia – basta con le vessazioni
» Questo o quella per me pari sono…
» Il risparmio tradito
» I disastri del risparmio italiano: Nasce FedeRisparmiatori
» Rilevazioni mese di settembre
» Contributi ai Consorzi di Bonifica
» Figlio mio ''quanto mi costi''

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Gli sposi e la Casa
» Giornata Internazionale delle Bambine e delle Ragazze
» Concorso Il rispetto dell'altro
» Non solo Cupola Arnaboldi – Pavia fa!
» Africando
» Giornata del Naso Rosso
» Pint of Science
» BambInFestival 2019
» Festival della Filantropia
» Sua Maestria
» CineMamme: al cinema con il bebè
» Home
» Uno sguardo sulla congiuntura economica italiana e mondiale
» GamePV
» #quandocaddelatorrecivica
 
Pagina inziale » Oggi si parla di... » Articolo n. 1685 del 23 febbraio 2004 (1935) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Le carte di credito
Le carte di credito

Il diffondersi dell'uso delle carte di credito pone problemi crescenti di garanzia e di tutela della privacy ai consumatori che utilizzano questo mezzo.

Ci sembra utile ricordare che le regole, sancite dai contratti firmati tra gestori e consumatori, non possono essere superate da alcuna situazione contingente o da patti che avvengono al di fuori del contratto.
In sostanza l'utilizzo della carta di credito - e conseguentemente la sua validazione - è subordinato alla firma in calce da apporre, a cura del cliente-consumatore, sullo scontrino telematico o manuale emesso al momento dell'acquisto. L'unica deroga a questa disposizione riguarda la firma digitale per gli acquisti via internet.

I recenti casi segnalati alla ns.associazione, che testimoniano l'addebito in conto corrente di acquisti effettati senza la firma in calce del cliente, ci offrono l'opportunità di ribadire che la firma è obbligatoria ed è perseguibile il gestore che accredita la somma senza la verifica di quest'ultima.

E' eclatante a questo proposito il caso di un consumatore che si è visto addebitare in conto un acquisto per differenza per effetto di un errore del commerciante e dopo un intervento diretto di questultimo presso il gestore della carta.

L'utilizzo della carta impone altresi limiti precisi di tutela dei dati individuali che non possono essere utilizzati per altri scopi e garanzie precise che obbligano chi riceve la carta in pagamento a custodire numeri e riferimenti, sotto pena anche di procedimenti penali.

Il consiglio quindi che diamo è quello utilizzare con oculatezza la carta, di evitare di fornire i numeri per via telefonica o in internet, senza garanzia di criptazione, ed inoltre di controllare attentamente gli estratti conto che devono essere obbligatoriamente contestati per raccomandata entro 30 giorni dal ricevimento.

 
 Informazioni 
 

Mario Spadini

Pavia, 23/02/2004 (1685)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool