Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 5 dicembre 2019 (549) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Museo per la Storia - apertura sabato
» Mortara e Primo Levi
» Pavia in posa, da Hayez a Chiolini
» Al Passo con il Naviglio Pavese
» Lo sguardo di Maria
» A tu per tu con l'opera: Pietro Michis
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera kids
» Leonardo e la Via Francigena a Pavia
» Tracce
» Una chiesa-museo tra Rinascimento e Barocco
» A tu per tu con l’antico Egitto
» Loggetta Sforzesca
» Kosmos - nuovo polo museale dell'Università di Pavia
» A tu per tu con Atleti e Veneri
» 117 Visite Guidate al Museo della Certosa di Pavia
» Dai fondi oro ai leonardeschi
» Andiamo in cripta
» I giorni di Ugo Foscolo a Pavia
» Serate d'estate in Castello
» "Gli Archeologi: De Chirico e la riscoperta dell'Antico"

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Torre in Festa
» Museo per la Storia - apertura sabato
» Mortara e Primo Levi
» Pavia in posa, da Hayez a Chiolini
» Al Passo con il Naviglio Pavese
» A tu per tu con l'opera: Pietro Michis
» Lo sguardo di Maria
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera kids
» Mercatino del Ri-Uso a Borgarello
» Leonardo e la Via Francigena a Pavia
» Tracce
» IT.A.CÀ
» Una chiesa-museo tra Rinascimento e Barocco
» Mercatino del Ri-Uso – Nuova Vita alle Cose
» A tu per tu con l’antico Egitto
 
Pagina inziale » Turismo » Articolo n. 1660 del 11 febbraio 2004 (4658) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
I Longobardi al museo
Sella plicatilis

Conclusosi con grande successo di pubblico il ciclo di conferenze dedicate alla storia longobarda, "Documenta Langobardorum" esce dall'aula e prosegue con le visite guidate alla città, sulle tracce dei nostri antenati germanici.

Il primo appuntamento è fissato per domenica 29 febbraio con la visita alla sezione longobarda dei Musei Civici, raccolta di inestimabile valore per indagare sulle testimonianze materiali di Pavia capitale di regno, fortunosamente pervenute fino ai giorni nostri.

Il ricordo di quei secoli lontani è affidato prevalentemente ad epigrafi funerarie i cui versi scolpiti ci rimandano i nomi e le imprese di re, regine, badesse e alti dignitari. Il solido marmo conferisce realtà storica a personaggi ammantati di leggenda come Teodote che, colpevole di troppa avvenenza, fu rinchiusa tra le mura di un monastero, come il suo persecutore re Cuniperto o la di lui figlia Cuniperga. Reperti che, all'importante valore documentario, aggiungono una qualità formale ed estetica altissima, imprimendosi per sempre nella mente del visitatore - pensiamo ad esempio ai plutei di Teodote - come in genere avviene con le opere d'arte più celebri.

Gli occhi saranno parimenti deliziati dalla vetrina che custodisce numerosi esempi di oreficeria longobarda e barbarica, provenienti da sepolture di pertinenza pavese o locale, quali crocette, anelli, fibbie, fibule, orecchini e catenine.
La pregevolissima "sella plicatilis", esempio di sedia pieghevole da campo del IX secolo, sconvolgente per la sua modernità, concluderà degnamente il viaggio nel passato.

Ecco il calendario degli appuntamenti in programma:

Domenica 29 febbraio
Pavia Longobarda e capitale di regno
Visita guidata alla sezione longobarda dei Musei Civici
Ritrovo ore 11.00 presso la biglietteria dei Musei Civici

Sabato 6 marzo
Tra santi e sovrani
Itinerario tra i luoghi longobardi della città
Ritrovo ore 16.00 presso il sagrato di San Pietro in Ciel D'Oro

Sabato 13 marzo
Tesori nascosti
Alla scoperta delle antiche cripte
Ritrovo ore 15.00 in via Mascheroni n° 36

Sabato 27 marzo
Dietro le mura del Convento
Visita guidata al monastero di Santa Maria Teodote
Ritrovo ore 16.00 in via Menocchio n°26

Sabato 3 aprile
Il monastero della Regina
Visita guidata al complesso di San Felice
Ritrovo ore 16.00 in via San Felice

Sabato 17 aprile
La chiesa dimenticata
Visita guidata a Santa Maria alle Cacce
Ritrovo ore 11.00 in via Scopoli angolo Via Volta

Documenta Langobardorum è un'iniziativa organizzata dalla cooperativa Progetti di Pavia con il patrocinio della Società Pavese di Storia Patria e del Settore Cultura del Comune di Pavia e con il contributo della Fondazione Banca del Monte di Lombardia, grazie al cui generoso interessamento le visite sono offerte gratuitamente alla cittadinanza.

 
 Informazioni 
Per informazioni:
Cooperativa Progetti
Tel.: 0382/530150
 

Alessandra Viola

Pavia, 11/02/2004 (1660)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool