Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
domenica, 19 gennaio 2020 (316) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» La Storia organaria di Pavia
» Corpi in gioco
» Postazione 23
» Guglielmo Tell
» Il "Duchetto" di Pavia
» Libri al Fraccaro
» Biodiversità degli animali
» La cospirazione dei tarli
» Il sogno di Peter Pan
» Le signorine
» Grease
» Concerto di Natale - Merry Christmas in Jazz & Gospel
» Petit Cabaret 1924
» Festival di Natale - ¡Cantemos!
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera - Sull'onda dello Ukiyo-e
» Il telero di Tommasi Gatti restaurato
» La Tempesta
» Natale in museo per bambini
» Festival di Natale - El Jubilate

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Concerto di Natale - Merry Christmas in Jazz & Gospel
» Festival di Natale - ¡Cantemos!
» Festival di Natale - El Jubilate
» Festival di Natale - Hor piango, hor canto
» Concerto di Natale
» Festival di Natale - O prima alba del mondo
» Up-to-Penice omaggia De Andrè
» Duo violino e violoncello
» Cori per il Togo
» Open-day al Vittadini. Laboratori musicali per l'infanzia
» Stayin' alive LVGP sings 70s
» Omaggio a Offenbach e Lirica del cuore
» Festival di Gypsy
» Up-to-Penice
» Note d'acqua
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 15828 del 14 gennaio 2020 (48) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
Al Borromeo l'omaggio a Beethoven

L'esecuzione di un brano suggestivo e di raro ascolto, il lied "In questa tomba oscura" (1807), è il curioso omaggio a Beethoven che il Collegio Borromeo ha messo in programma con il concerto di martedì 28 gennaio.

Doppio il motivo d'interesse: da una parte la musica scritta appunto dal genio di Bonn, dall'altra il testo, ideato da Giuseppe Carpani, letterato, poeta ed ex alunno del Collegio.
La composizione verrà eseguita da un talento pavese, il baritono Bruno Taddia accompagnato dal pianista Andrea Corazziari. Gli intermezzi recitati saranno invece affidati a Quirino Principe, noto studioso di letteratura e cultura musicale tedesca.

La storia della nascita di questo lavoro vale la pena di essere raccontata: nel novembre 1806 la contessa Alexandra Rzewuska avrebbe, nel corso di una serata musicale, improvvisato un'aria sul pianoforte per la quale poi Carpani, improvvisando a sua volta, avrebbe scritto alcuni versi. Lo scherzo diede origine a una gara fra compositori che si cimentarono sul testo del poema di Carpani, che nel frattempo era stato completato e intitolato "In questa tomba oscura". Le 63 ariette raccolte furono stampate dall'editore Mollo. Fra gli autori figuravano grandi nomi tra cui anche Mozart figlio, Salieri e appunto Beethoven, ultimo in ordine di tempo a iscriversi, che venne scelto da Carpani. Il letterato aveva visto giusto: "In questa tomba oscura" è uno dei lied per voce e pianoforte più celebri e amati del repertorio del compositore tedesco.

Il concerto del 28 gennaio ha in programma anche uno dei cicli liederistici più famosi, Winterreise di Schubert, attraverso la cui esecuzione Taddia e Corazziari celebrano i loro dodici anni di collaborazione musicale.

 
 Informazioni 
Dove: Pavia - Sala degli Affreschi dell'Almo Collegio Borromeo
Quando: martedì 28 gennaio 2020
Orario: 21.00
Note:  ingresso libero

 
 
Pavia, 14/01/2020 (15828)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool