Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
mercoledì, 8 luglio 2020 (1046) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Vacchi e Bossini agli Incontri Musicali del Collegio Borromeo
» Il Mio Film. III edizione
» Il Carnevale degli Animali... al Museo!
» Carnevale al Museo della Storia
» Nel nome del Dio Web
» Incontro al Caffè Teatro
» Leonardo e Vitruvio. Oltre il cerchio e il quadrato
» Vittorio Sgarbi e Leonardo
» Narrare l'Antico: Sole Rosso di Grazia Maria Francese
» La Principessa Capriccio
» Visual Storytelling. Quando il racconto si fa immagine
» Francesca Dego in concerto
» Fra moglie e marito… Drammi del linguaggio
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Il Sentiero dei Piccoli - Open Day
» Gran Consiglio (Mussolini)
» Christian Meyer Show
» La Storia organaria di Pavia

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Francesca Dego in concerto
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Christian Meyer Show
» Concerto di Natale - Merry Christmas in Jazz & Gospel
» Festival di Natale - ¡Cantemos!
» Festival di Natale - El Jubilate
» Concerto di Natale
» Festival di Natale - O prima alba del mondo
» Up-to-Penice omaggia De Andrè
» Duo violino e violoncello
» Cori per il Togo
» Open-day al Vittadini. Laboratori musicali per l'infanzia
» Stayin' alive LVGP sings 70s
» Omaggio a Offenbach e Lirica del cuore
» Festival di Gypsy
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 15796 del 26 novembre 2019 (407) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Festival di Natale - Hor piango, hor canto
Festival di Natale - Hor piango, hor canto

Filo rosso del programma del concerto Hor piango, hor canto è l'eterno ed insanabile conflitto interiore che lacera l'anima dell'innamorato, diviso tra dolore e gioia, tra speranza e rassegnazione, tra gelida consapevolezza ed ardente follia per un amore impossibile o non ricambiato, rapito da un sentimento che è allo stesso tempo prigione e paradiso.

Protagonisti  Marta Redaelli, soprano Federico Fiorio, soprano Rossella Policardo, clavicembalo con  brani scelti tratti dal repertorio veneziano seicentesco, di cui Claudio Monteverdi e Barbara Strozzi costituiscono esempi illustri, e presentano un impianto armonico semplice oppure un basso ritmico ed ostinato sul quale gli autori, assoggettando sapientemente la musica alla parola ed esaltandone perciò la forza espressiva, ricamano melodie sempre nuove di grande efficacia drammatica ed intensità emotiva. 

 
 Informazioni 
Dove: Pavia - Aula Goldoniana del Collegio Ghislieri di Pavia
Indirizzo: piazza Ghislieri 5
Quando: mercoledì 11 dicembre 2019
Orario: 21.00
 
 
Pavia, 26/11/2019 (15796)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool