Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 20 gennaio 2020 (279) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Il Sentiero dei Piccoli - Open Day
» Gran Consiglio (Mussolini)
» Christian Meyer Show
» La Storia organaria di Pavia
» Corpi in gioco
» Postazione 23
» Guglielmo Tell
» Libri al Fraccaro
» Il "Duchetto" di Pavia
» La cospirazione dei tarli
» Biodiversità degli animali
» Il sogno di Peter Pan
» Le signorine
» Grease
» Concerto di Natale - Merry Christmas in Jazz & Gospel
» Petit Cabaret 1924
» Festival di Natale - ¡Cantemos!

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Christian Meyer Show
» Concerto di Natale - Merry Christmas in Jazz & Gospel
» Festival di Natale - ¡Cantemos!
» Festival di Natale - El Jubilate
» Festival di Natale - Hor piango, hor canto
» Concerto di Natale
» Up-to-Penice omaggia De Andrè
» Duo violino e violoncello
» Cori per il Togo
» Open-day al Vittadini. Laboratori musicali per l'infanzia
» Stayin' alive LVGP sings 70s
» Omaggio a Offenbach e Lirica del cuore
» Festival di Gypsy
» Up-to-Penice
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 15795 del 26 novembre 2019 (189) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Festival di Natale - O prima alba del mondo
Festival di Natale - O prima alba del mondo

Musica ai tempi di Galileo Galilei Concerto a favore di Agenzia n°1 di Pavia per Ayamè con l'Ensemble "La Vaghezza" Ignacio Ramal Viejo, violino Mayah Kadish, violino Anastasia Baraviera, violoncello Gianluca Geremia, tiorba Marco Crosetto, clavicembalo e organo,

"Sì! Io credo alla serena supremazia della ragione tra gli uomini. A lungo andare, non le sanno resistere. Troppo grande è il potere di seduzione che emana dalla prova pratica. Il pensare è uno dei massimi piaceri concessi al genere umano
". Così Galileo Galilei, attraverso la penna di Bertold Brecht, descriveva con fiducia la società contemporanea del '600. In questo secolo fiorisce di nuovo l'amore verso la tecnologia e l'esperienza basata sulla pratica. Evolve la concezione del cosmo e dell'universo e influenza anche la musica per uscire fuori dal Rinascimento.

I compositori di questo programma, ispirati da queste "vibrazioni" di cambiamento, aiutano alla costruzione di una nuova estetica barocca, appoggiandosi a due pilastri fondamentali: il richiamo alla musica vocale e la ricerca del "nuovo" grazie allo sviluppo della liuteria per gli strumenti ad arco. 

 
 Informazioni 
Dove: Pavia - Salone San Pio del Collegio Ghislieri
Indirizzo: piazza Ghislieri
Quando: da giovedì 5 dicembre 2019 a venerdì 6 dicembre 2019
Orario: 21.00
 
 
Pavia, 26/11/2019 (15795)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool