Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 19 settembre 2019 (302) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Colore e tempo
» Il paesaggio geometrico italiano di origine Romana
» Per un capriccio. 12 opere per Paolo Della Grazia
» "I colori della speranza"
» Sopra il vestito l'arte:dialogo d'artista
» Prima che le foglie cadano
» La bellezza della scienza
» Mostra "Natura ed artificio in biblioteca"
» Schiavocampo - Soddu
» De Chirico, De Pisis, Carrà. La vita nascosta delle cose
» La Brigata Ebraica in Italia e la Liberazione (1943-1945)
» Il mio nome è... Gioconda
» Nuove generazioni - I volti giovani dell'Italia multietnica
» Fabio Aguzzi. Il poeta della luce
» Pavia Jinan - Tale of two cities
» L'energia dei segni e dei sogni
» Disegnetti ∆
» La Cina di Zeng Yi. Immagini di un recente passato
» Il tempo di uno scatto.Visite illustri all'Università di Pavia
» Vivian Maier. Street photography.

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Colore e tempo
» MathsJam
» Per un capriccio. 12 opere per Paolo Della Grazia
» Due elefanti rossi in piazza...
» Genius Loci. Arte Luoghi Sinfonie
» Appuntamento con l'autore
» "I colori della speranza"
» Il romanzo di Baslot
» La sirena: da Omero ad Andersen passando per San Michele
» Sopra il vestito l'arte:dialogo d'artista
» Di amore, di avventura e di archivisti
» Drollerie, una mostra di Tommaso Filighera
» Il Collegio Borromeo festeggia Emanuele Severino
» Prima che le foglie cadano
» La bellezza della scienza
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 15681 del 9 luglio 2019 (466) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Necchi Pavia, Italia
Necchi Pavia, Italia

Questa mostra è una Storia Vera, narrata per immagini e cose, perché le immagini sono memoria pura e le cose, anche quando diventano anacronistiche e perciò "inutili", assumono forme familiari e nostalgiche, riportando alla mente gesti di una lontana quotidianità.

Nelle vetrine del Salone Teresiano, dal 26 giugno al 26 luglio, sfileranno documenti, oggetti, fotografie e testimonianze di una delle più straordinarie realtà industriali della nostra città, la Necchi, che per molti pavesi è stata parte integrante della propria vita.

I materiali sono per la maggior parte di IUCU, con molti libri e giornali della Biblioteca Universitaria di Pavia e alcune magnifiche foto di Marcella Milani.
La Necchi era un "marchio", ora un "brand". Quando c'erano i "marchi", dietro le aziende c'erano le persone e il nome di un'azienda era il cognome di un Uomo, non di una multinazionale.
In un'epoca in cui le famiglie diventavano aziende e davano da lavorare ai loro vicini di casa, la fiducia si guadagnava con una stretta di mano e la pubblicità era solo un modo per arrivare a più persone possibili e non per raggirare il consumatore.
Questa mostra racconterà l'uomo Vittorio e l'azienda Necchi, ovvero Vittorio Necchi: un Uomo e la sua Azienda.
Lo faremo con la leggerezza della passione e la concretezza delle immagini e delle cose.

Saranno infatti visibili molte pubblicità Necchi di diverse epoche, documenti di vario genere e oggetti ormai introvabili.
Verrà inoltre presentato il volume di IUCU, Necchi Pavia, Italia. Un piccolo "grande" libro a tiratura limitata (firmato e numerato) che conterrà una piccola parte del materiale esposto alla mostra e alcune illustrazioni appositamente realizzate per questa pubblicazione.
 
 Informazioni 
Dove: Pavia - Biblioteca Universitaria di Pavia
Indirizzo: Corso Strada nuova 65
Quando: da giovedì 26 luglio 2018 a venerdì 26 luglio 2019
 
 
Pavia, 09/07/2019 (15681)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool