Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
venerdì, 28 febbraio 2020 (714) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Squali, predatori perfetti"
» Pretesti per una mostra. Sergio Ruzzier a Pavia
» Lady Be Mosaici Contemporanei
» Oltre lo sguardo
» Looking for Monna Lisa
» Attraverso i nostri occhi
» Un patrimonio ritrovato
» Spazio sospeso
» Hokusai, Hiroshige, Utamaro. Capolavori dell'arte giapponese
» EXIT hotel fantasma in provincia di Pavia
» Colore e tempo
» Il paesaggio geometrico italiano di origine Romana
» Per un capriccio. 12 opere per Paolo Della Grazia
» "I colori della speranza"
» Sopra il vestito l'arte:dialogo d'artista
» Prima che le foglie cadano
» La bellezza della scienza
» Mostra "Natura ed artificio in biblioteca"
» Schiavocampo - Soddu
» De Chirico, De Pisis, Carrà. La vita nascosta delle cose

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Vacchi e Bossini agli Incontri Musicali del Collegio Borromeo
» Carnevale al Museo della Storia
» Leonardo e Vitruvio. Oltre il cerchio e il quadrato
» Vittorio Sgarbi e Leonardo
» Narrare l'Antico: Sole Rosso di Grazia Maria Francese
» Squali, predatori perfetti"
» Visual Storytelling. Quando il racconto si fa immagine
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Pretesti per una mostra. Sergio Ruzzier a Pavia
» La Storia organaria di Pavia
» Postazione 23
» Libri al Fraccaro
» Il "Duchetto" di Pavia
» La cospirazione dei tarli
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 15681 del 9 luglio 2019 (696) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Necchi Pavia, Italia
Necchi Pavia, Italia

Questa mostra è una Storia Vera, narrata per immagini e cose, perché le immagini sono memoria pura e le cose, anche quando diventano anacronistiche e perciò "inutili", assumono forme familiari e nostalgiche, riportando alla mente gesti di una lontana quotidianità.

Nelle vetrine del Salone Teresiano, dal 26 giugno al 26 luglio, sfileranno documenti, oggetti, fotografie e testimonianze di una delle più straordinarie realtà industriali della nostra città, la Necchi, che per molti pavesi è stata parte integrante della propria vita.

I materiali sono per la maggior parte di IUCU, con molti libri e giornali della Biblioteca Universitaria di Pavia e alcune magnifiche foto di Marcella Milani.
La Necchi era un "marchio", ora un "brand". Quando c'erano i "marchi", dietro le aziende c'erano le persone e il nome di un'azienda era il cognome di un Uomo, non di una multinazionale.
In un'epoca in cui le famiglie diventavano aziende e davano da lavorare ai loro vicini di casa, la fiducia si guadagnava con una stretta di mano e la pubblicità era solo un modo per arrivare a più persone possibili e non per raggirare il consumatore.
Questa mostra racconterà l'uomo Vittorio e l'azienda Necchi, ovvero Vittorio Necchi: un Uomo e la sua Azienda.
Lo faremo con la leggerezza della passione e la concretezza delle immagini e delle cose.

Saranno infatti visibili molte pubblicità Necchi di diverse epoche, documenti di vario genere e oggetti ormai introvabili.
Verrà inoltre presentato il volume di IUCU, Necchi Pavia, Italia. Un piccolo "grande" libro a tiratura limitata (firmato e numerato) che conterrà una piccola parte del materiale esposto alla mostra e alcune illustrazioni appositamente realizzate per questa pubblicazione.
 
 Informazioni 
Dove: Pavia - Biblioteca Universitaria di Pavia
Indirizzo: Corso Strada nuova 65
Quando: da giovedì 26 luglio 2018 a venerdì 26 luglio 2019
 
 
Pavia, 09/07/2019 (15681)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool