Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
venerdì, 15 novembre 2019 (202) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Un bambino sulle spalle di un gigante
» Editoria e giustizia
» Nel mondo dell'editoria
» Scienze forensi
» Professioni e prodotti dell'editoria
» Medicina estetica e del benessere
» Terapie naturali e tradizionali dei Paesi in via di Sviluppo
» Donne emigrate: strategie di integrazione
» Missione raffinazione idrocarburi
» Medicina estetica
» MAMAF
» Biostatistica e Metodologia Epidemiologica
» Ricerca in Ecuador
» Tecnologie Farmaceutiche
» Micologia Applicata
» Scienze e Tecnologie dei Materiali
» Ambiente e fauna
» Sistemi Complessi
» Società, Mercato, Territorio
» MT - Master in International Tourism

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Lectio magistralis di Vittorio Sgarbi
» Scienziati in prova
» Notte dei Ricercatori - Settimana della Scienza
» Il paesaggio geometrico italiano di origine Romana
» Porte Aperte
» Giornata del Laureato
» Bloomsday
» Nuove generazioni - I volti giovani dell'Italia multietnica
» Tutto quello che avreste voluto sapere sulla Pila di Volta
» Paolo Gentiloni, Roberto Maroni e Ferruccio de Bortoli a Pavia
» Viaggio nel lato oscuro dell'universo
» Scienziati in Prova
» SHARPER: il volto umano della ricerca
» Fiera delle Organizzazioni Non Governative e della Società Civile
» Giornata del Laureato
 
Pagina inziale » Università » Articolo n. 1564 del 19 dicembre 2003 (2217) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Agopuntura e Fitofarmacologia
Agopuntura e Fitofarmacologia

L'agopuntura è una pratica terapeutica di antica origine cinese, fondata sul presupposto che l'energia vitale scorra lungo canali della superficie corporea, sui quali si agisce con la "puntura" appunto di aghi sottili.

Per approfondire questa tecnica la facoltà di medicina e Chirurgia - Dipartimento di Chirurgia Generale e Trapianti d'Organo - Sezione di chirurgia Cardiaca, appoggiata per la parte pratica assistenziale all'IRCCS Policlinico S. Matteo di Pavia con cui l'Università ha rapporti di convenzione, presenta ai laureati in Medicina e Chirurgia il Master in Agopuntura Medica e Fitofarmacologia Cinese.

Il master unisce l'apprendimento tecnico di approfondimento delle tematiche diagnostiche di raffronto tra quelle della medicina tradizionale cinese e quelle della medicina sperimentale occidentale, nonché la ricerca scientifica in ordine allo studio delle vie fisiologiche attraverso cui circola l'energia vitale nell'organismo umano.

Le tematiche che ne costituiscono oggetto si trovano infatti in posizione di netta superiorità nei casi iniziali di malattia, soprattutto in quegli stadi di disagio fisiologico e di malessere (dolorabilità) considerati quasi parafisiologici, in quanto trattasi di interventi assolutamente non dolorosi e minimamente invasivi di una medicina soft, che tende a sfruttare al massimo la "vis medicatrix naturae", procurando innanzitutto al paziente un senso di rilassamento fisico e mentale di tutto l'organismo ed una contemporanea stimolazione delle forze endogene dell'organismo stesso, senza provocare alcun rischio di danno con la somministrazione di sostanze xenobiotiche di natura chimica, che hanno il loro vero ruolo nei casi di patologie di maggiore gravità.

Gli sbocchi professionali risultano essere amplissimi, toccando sia la medicina territoriale di base che quella ospedaliera, soprattutto nel campo dell'analgesia in generale per le patologie non chirurgiche in trattamento ambulatoriale e in quello dell'anestesia per i settori chirurgici con interessamento in linea di principio di tutti i medici che vogliono arricchire il loro bagaglio, conoscitivo e tecnico a vantaggio dello stato di salute e di benessere dei loro assistiti; sì che, pur se non praticheranno direttamente tali pratiche, sapranno scegliere, per inviare i loro assistiti a colleghi esperti in materia.

Il Master, cui saranno ammessi i laureati in Medicina e Chirurgia (con un minimo di 15 iscritti e un massimo di 30), è di durata biennale e la frequenza è obbligatoria.
La domanda di ammissione scade il 15 gennaio 2004.

 
 Informazioni 
Per informazioni:

Segreteria organizzativa del corso
Università degli Studi di Pavia - Dipartimento di Chirurgia Generale e dei Trapianti d'Organo Divisione di Cardiochirurgia - Policlinico San Matteo
P. le Golgi, 19 - Pavia
Prof. Mario Viganò/ Sig.ra Ilaria Merli
Tel.: 0382/502298
Fax: 0382/503059
E-mail: cchsegreteria@smatteo.pv.it

Segreteria della Ripartizione Formazione Post Laurea
Via Ferrata 1 - Pavia (lun.-ven.: 9.30 - 12.00)
Tel.: 0382/505969/75
Fax: 0382/505976
Web: www.unipv.it/webesami/post.htm
 

La Redazione

Pavia, 19/12/2003 (1564)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool