Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 21 maggio 2019 (480) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Un capolavoro ritrovato
» Festival di Musica Sacra
» "La nuit profonde"
» Contrasti nel Classicismo viennese
» Storia di un violino
» Fiori musicali per voce e pianoforte
» Festival del Ridotto
» I regali di Natale
» Una sola musica per Pavia e Russia
» La Vita che si Ama Tour
» Mario Biondi "Best of Soul Tour 2017"
» Edoardo Bennato al Vigevano Summer Festival
» Steve Hackett in tour a Vigevano
» Paola Turci a Estate in Castello
» Punti Critici in Concerto
» Messa di Requiem di Wolfgang Amadeus Mozart
» Il Coro della Scala in duomo a Pavia
» Nei Luoghi Elettroacustici
» God’s Angels in concerto
» Ultime Notti Acustiche

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Un capolavoro ritrovato
» Festival di Musica Sacra
» Open Day al Vittadini
» "La nuit profonde"
» Pavia Barocca
» Vittadini Jazz Festival 2019
» Contrahecha a la de El Milanés
» Contrasti nel Classicismo viennese
» I Tesori d'Orfeo - tredicesima edizione
» Festival del Ridotto
» Il Festino di Banchieri per il Coro del Borromeo
» Bob Marley's Celebration
» Quartetto di Fiesole e Andrea Lucchesini in concerto al Borromeo
» Cantata anarchica per De André
» I Canti di Natale: piccola lezione con interventi musicali
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 15622 del 14 maggio 2019 (36) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Al Borromeo il pianoforte di Marangoni tra Rossini e Chopin
Al Borromeo il pianoforte di Marangoni tra Rossini e Chopin

La rassegna pianistica Piano City Milano fa tappa al Collegio Borromeo: il pianista Alessandro Marangoni sarà protagonista di un concerto dal titolo "Rossini & Chopin, un dialogo romantico".

Il programma accosta i due grandi autori, apparentemente agli antipodi per origini e contesti biografici e culturali, presentando una serie di piccoli capolavori uniti da curiose affinità. "Il dialogo romantico tra i due inizia con il "Prelude inoffensive" di Rossini, brano tratto dalla raccolta "Péchés de Vieillesse", che alterna il grande lirismo tematico al virtuosismo strumentale. Bene si abbina alla celebre prima Ballata di Chopin in cui troviamo l'anima dolente e al tempo stesso eroica del grande polacco – spiega Marangoni -. E gli accostamenti musicali possono continuare: il bellissimo Notturno chopiniano in do diesis minore op. postuma, ad esempio, nella sua estrema semplicità rieccheggia la parte iniziale della pagina rossiniana "Una caresse à ma femme". Incursioni e intersezioni tra Rossini e Chopin rimbalzano di continuo tra Scherzi e Barcarole, in un dialogo che, almeno per la durata di questo concerto, trasforma i due autori in fratelli e complici".

Alessandro Marangoni si è affermato sulla scena internazionale grazie ad una significativa attività concertistica e discografica. Nato nel 1979, si è diplomato in pianoforte con lode e menzione con Marco Vincenzi presso il Conservatorio di Alessandria e perfezionato con Maria Tipo alla Scuola di Musica di Fiesole. Contemporaneamente si è laureato in Filosofia presso l'Università di Pavia (con una tesi in filosofia della musica), alunno di merito dell'Almo Collegio Borromeo (e del Collegio cura la rassegna musicale in qualità di direttore artistico).

 

 
 Informazioni 
Dove: Pavia - Sala degli Affreschi dell'Almo Collegio Borromeo
Quando: sabato 18 maggio 2019
Orario: 18.00
Note:  ingresso libero

 
 
Pavia, 14/05/2019 (15622)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool