Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 21 maggio 2019 (275) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Un capolavoro ritrovato
» Al Borromeo il pianoforte di Marangoni tra Rossini e Chopin
» Festival di Musica Sacra
» Contrasti nel Classicismo viennese
» Storia di un violino
» Fiori musicali per voce e pianoforte
» Festival del Ridotto
» I regali di Natale
» Una sola musica per Pavia e Russia
» La Vita che si Ama Tour
» Mario Biondi "Best of Soul Tour 2017"
» Edoardo Bennato al Vigevano Summer Festival
» Steve Hackett in tour a Vigevano
» Paola Turci a Estate in Castello
» Punti Critici in Concerto
» Messa di Requiem di Wolfgang Amadeus Mozart
» Il Coro della Scala in duomo a Pavia
» Nei Luoghi Elettroacustici
» God’s Angels in concerto
» Ultime Notti Acustiche

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Un capolavoro ritrovato
» Open Day al Vittadini
» Al Borromeo il pianoforte di Marangoni tra Rossini e Chopin
» Festival di Musica Sacra
» Pavia Barocca
» Vittadini Jazz Festival 2019
» Contrahecha a la de El Milanés
» Contrasti nel Classicismo viennese
» I Tesori d'Orfeo - tredicesima edizione
» Festival del Ridotto
» Il Festino di Banchieri per il Coro del Borromeo
» Bob Marley's Celebration
» Quartetto di Fiesole e Andrea Lucchesini in concerto al Borromeo
» Cantata anarchica per De André
» I Canti di Natale: piccola lezione con interventi musicali
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 15614 del 9 maggio 2019 (53) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
"La nuit profonde"

Una serata di aristocratico fascino musicale è proposta da questo concerto per arpa e voce soprano, a entrata libera, che si inserisce nell'ambito della XIII stagione di musica antica "I Tesori d'Orfeo".

Un viaggio musicale che conduce gli ascoltatori nella seconda metà del Settecento e che ha come filo conduttore la cantabilità strumentale espressa dalle sonorità dell'arpa Erard. "Questo strumento a doppio movimento di pedali fu brevettato nel 1830 circa e il suo impianto è rimasto il riferimento fondamentale per la costruzione delle arpe moderne", spiega il M°. Fiorella Bonetti, docente d'arpa presso il Conservatorio Franco Vittadini, che in questa occasione suonerà una Erard d'inizio Novecento, gentilmente messa a disposizione dal M°. Liutaio Lucia Bellani.

Tra le musiche in programma, selezionate per esaltare le sonorità dell'arpa, ben sfruttandone le potenzialità timbriche e le possibilità tecniche, ci sono le sonate per arpa di Johan Baptist Krumpholtz (1742-1790) e di Friedrich Benda (1745-1814), caratterizzate dalla cantabilità e da un incedere musicale operistico, ed arie da camera in stile galante, come la "La nuit profonde" di Krumpholtz, interpretate dal soprano Miriam Forgioli

 
 Informazioni 
Dove: Pavia - Ridotto del Teatro Fraschini
Indirizzo: Corso Strada Nuova n. 136
Quando: martedì 14 maggio 2019
Orario: 21.00
 
 
Pavia, 09/05/2019 (15614)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool