Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
venerdì, 23 agosto 2019 (639) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» ‘Cinema d’autore’
» Natale al Politeama
» Cinema Odeon. Si riparte
» Maratona Horror al Cineteatro Volta
» Sguardi Puri: Ridateci la verità!
» Cinema sotto le stelle: Wichtig ist... / l'importante è...
» Vivere alla Grande
» Moda mia, anteprima all'Odeon
» Cinema Politeama - Radiodrammi
» Voghera Film Festival 2016
» Vasco tutto in una notte
» Proiezione del docu-film Malala
» Short Film Day
» Rassegna estiva cinematografica
» “In Guerra”
» Cartoni che Avventura 2015
» Sguardi Puri 2015
» Visione dal mondo
» Cinema in Castello
» Pecore, cavalli e altri animali nell'Estiva 2012...

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» 7 wonders di Davide Bussoleni.
» Un anno al Fraschini
» Lo sguardo Oltre
» Risate Solidali
» "Com' è profondo il mare"
» Ti si moj zivot - Tu sei la mia vita
» Le cose in comune
» Piccolo canto di Resurrezione
» Radiostrambodramma
» C'era una volta... A la nosa manera
» Al fiuto magico ad Rosanna
» Piccoli Argini: La Tempesta
» Il Pianoforte vuoto: provando Beethoven
» La Luna Nuova
» Verso il bosco”
 
Pagina inziale » Spettacoli » Articolo n. 15592 del 23 aprile 2019 (231) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Rassegna “The Oscars”
Rassegna “The Oscars”

L’edizione degli Oscar 2019 ha premiato temi di forte impatto sociale, politico e storico. Una Hollywood diversa dal solito si è fatta sentire ed il mondo del cinema ha mandato un messaggio chiaro e forte contro il razzismo e l’intolleranza a favore di una società che promuova le differenze, le diverse sensibilità ed il valore della solidarietà.

Anche il tema dello spettacolo, sempre presente nella massima rassegna cinematografica mondiale, è stato valorizzato con pellicole che, direttamente o come scenario di fondo, hanno parlato di musica, danza e musical intrecciando questi motivi con intense storie sentimentali.

“La Barriera”, con la rassegna “The Oscars” che si terrà in tutti i giovedì e venerdì di maggio, dal 2 al 31 presso il Cinema Teatro Odeon, propone 5 tra i più significativi film che hanno partecipato alla serata del 24 febbraio al Dolby Theatre di Los Angeles.

Si comincia con “Bohemian Rapsody” (2 e 3 maggio), campione di incassi e vincitore di 4 premi compreso quello a Rami Malek, migliore attore per una strepitosa interpretazione del grande ed unico Freddy Mercury nella pellicola che mette in scena la straordinaria storia dei Queen e del suo front man segnata da momenti entusiasmanti ma anche dalla tragedia dell’AIDS. Si continua (9 e 10 maggio) con “Cold War”, film polacco di forte impatto emotivo che intreccia una storia d’amore con il mondo della danza e del canto popolare nei difficili anni della repressione politica e culturale nei paesi dell’est europeo. Il 16 e 17 maggio sarà la volta di “Vice, l’uomo nell’ombra” un film tutto “politico” che ci riporta all’America di George Bush Jr., raccontando l’immenso potere esercitato da Dick Cheney, il “Vice” del Presidente. La vicenda ci mostra lo strapotere dei grandi potentati economici che condizionano la politica con un intreccio di ruoli e responsabilità inscindibili. Una storia esemplare che al racconto degli anni del CIA-gate e del dopo 11 settembre intreccia una complessa storia familiare con l’opportunismo e lo sfacciato cinismo del protagonista. Si passa poi a “Green Book” (23 e 24 maggio), 3 premi Oscar fra i quali quello per il miglior film, che unisce il genere della commedia con quello più drammatico ma anche con la biografia ed il musical. Veramente straordinari sia Viggo Mortensen che Mahershala Alì nelle parti, rispettivamente, del rozzo buttafuori italo-americano e del raffinato pianista afro-americano. Il film racconta di una società, quella statunitense degli anni ’60, ancora permeata da un forte razzismo, soprattutto negli stati del sud. Si tratta anche di una pellicola che parla di una bellissima storia di amicizia e con incantevoli momenti musicali. Per concludere, il 30 e 31 maggio, “A star is born”, remake dell’omonimo film del 1937 e vincitore dell’Oscar per la migliore canzone, Shallow, interpretata da Lady Gaga nella parte di Ally, la protagonista. Bradley Cooper è invece Jack, lo “scopritore” del talento di Ally. Il film alterna i momenti musicali alla vicenda dei protagonisti segnata dalla passione ma anche dai grandi problemi di depressione ed alcolismo di Jack. Finale tragico ma con una bellissima e straziante performance di Lady Gaga che canta il brano inedito di Jack.

Tutti i film verranno proposti il giovedì sia alle 16 che alle 21.15 ed il venerdì alle 21.15. 

 
 Informazioni 
Dove: Vigevano - Cinema teatro Odeon
Quando: nei giorni 02/05/2019 03/05/2019 09/05/2019 10/05/2019 16/05/2019 17/05/2019 23/05/2019 24/05/2019 30/05/219 31/05/2019
Note:  Tutti i film verranno proposti il giovedì sia alle 16 che alle 21.15 ed il venerdì alle 21.15. 

 
 
Pavia, 23/04/2019 (15592)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool