Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
domenica, 21 aprile 2019 (308) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» De Chirico, De Pisis, Carrà. La vita nascosta delle cose
» Il mio nome è... Gioconda
» Nuove generazioni - I volti giovani dell'Italia multietnica
» Fabio Aguzzi. Il poeta della luce
» Pavia Jinan - Tale of two cities
» L'energia dei segni e dei sogni
» Disegnetti ∆
» La Cina di Zeng Yi. Immagini di un recente passato
» Il tempo di uno scatto.Visite illustri all'Università di Pavia
» Vivian Maier. Street photography.
» Mostra illustrazioni e fumetti di LUCIOP
» Voice of the voiceless Racconti forografici di Andy Rocchelli
» Diamo i numeri
» Raoul Iacometti. Alcuni di noi
» La Torre di Babele. Libri, dipinti, disegni
» P.A.T. – Pavia Art Talent
» Mater - Parole e immagini sulla maternità
» Mostra dei Plumcake
» Ci siamo! Sguardi sull'identità giovanile
» "Hors d'Oeuvre"Assaggi di opere ed artisti dalla Permanente di Milano

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» De Chirico, De Pisis, Carrà. La vita nascosta delle cose
» Colloquio sull'Europa
» Severino Boezio: la filosofia tra religione e poesia
» IngannaMente...
» Scoprire il teatro: Carlos María Alsina a Pavia
» Next Vintage
» Conversazione Dannunziana
» Le carte di Eugenio Montale negli archivi italiani
» Mario Giordano presenta il libro "L'Italia non è più italiana"
» Il mio nome è... Gioconda
» Gandhi, oltre l’India. Valori gandhiani e integrazione sociale in Italia
» Giornalismo di moda: stereotipi, realtà e nuove frontiere
» Fabio Aguzzi. Il poeta della luce
» Incontro con Paolo Rumiz
» I grandi misteri della Fisica al Collegio Borromeo
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 15586 del 12 aprile 2019 (90) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
La Brigata Ebraica in Italia e la Liberazione (1943-1945)
La Brigata Ebraica in Italia e la Liberazione (1943-1945)

Il Settore Cultura, Istruzione, Politiche giovanili partecipa al calendario cittadino per le celebrazioni dell'anniversario del 25 Aprile con la mostra La Brigata Ebraica in Italia e la Liberazione (1943-1945), curata dal Centro Studi Nazionale Brigata Ebraica.

Organizzata per volontà dell'Amministrazione comunale guidata da Massimo Depaoli con Giacomo Galazzo Assessore alla Cultura, l'esposizione – che consta di cimeli, documenti, fotografie, inseriti in un efficace percorso narrativo – vuole far conoscere una storia poco nota della Liberazione del nostro Paese e sottolineare il contributo della comunità ebraica palestinese al fianco delle liberaldemocrazie nella lotta al nazifascismo.
La mostra intende inoltre mettere in risalto lo sforzo di chi nel momento del bisogno, arruolandosi nell'esercito inglese, compì una scelta di coraggio, offrendo in alcuni casi la propria vita per liberare la Patria; è anche omaggio a coloro che si dedicarono con impegno, nel dopoguerra, all'azione di supporto di migliaia di rifugiati sopravvissuti alle persecuzioni naziste.

La mostra è parte di un progetto cui il Centro Studi Brigata Ebraica dedica studi, pubblicazioni e attività didattiche e di divulgazione; la Direzione del progetto è di Davide Riccardo Romano e il Comitato scientifico è composto da: Stefano Scaletta (Università del Piemonte Orientale), Samuele Rocca (Ariel University), Cristina Bettin (Ben Gurion University).

La speciale vocazione didattica della mostra fa sì che siano disponibili esperti che accompagnino gratuitamente, in particolare le scolaresche, in visite guidate.

 
 Informazioni 
Dove: Pavia - Santa Maria Gualtieri
Indirizzo: Piazza della Vittoria
Quando: da mercoledì 17 aprile 2019 a domenica 28 aprile 2019
Orario: sabato, domenica e festivi: 10.30-12.30 / 15-19; feriali: 15-19
Note: Per prenotazioni: cultura@comune.pv.it

 
 
Pavia, 12/04/2019 (15586)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool