Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
venerdì, 23 agosto 2019 (260) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Omaggio a Offenbach e Lirica del cuore
» 7 wonders di Davide Bussoleni.
» Genius Loci. Arte Luoghi Sinfonie
» Festival di Gypsy
» Birrifici in Borgo
» Up-to-Penice
» Note d'acqua
» Swing and Jazz
» River Love Festival
» Concerto di pianoforte
» Festival delle Farfalle
» Il romanzo di Baslot
» Sacher Quartet, In viaggio con i Cetra
» Lo sguardo Oltre
» Drollerie, una mostra di Tommaso Filighera
» Il Collegio Borromeo festeggia Emanuele Severino
» Sentieri selvaggi, musica d'oggi al Borromeo
» Giochi d'acqua... dolce o salata?
» Risate Solidali
» Giornata del Naso Rosso

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Genius Loci. Arte Luoghi Sinfonie
» Appuntamento con l'autore
» "I colori della speranza"
» Il romanzo di Baslot
» La sirena: da Omero ad Andersen passando per San Michele
» Sopra il vestito l'arte:dialogo d'artista
» Di amore, di avventura e di archivisti
» Drollerie, una mostra di Tommaso Filighera
» Il Collegio Borromeo festeggia Emanuele Severino
» Prima che le foglie cadano
» La bellezza della scienza
» Presentazione inutile
» Maria Corti: una vita per la parola. Un viaggio editoriale
» Walking the Line
» Pillole di... fake news
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 15551 del 18 marzo 2019 (219) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
L'estetica del vero
 L'estetica del vero

Cristina Muccioli presenterà il suo libro L'estetica del vero. Le idee e le immagini della verità nella Storia dell'arte. Con l'autrice dialoga Alessandra Angelini, artista e docente dell'Accademia di Belle Arti di Brera.

L'evento è organizzato dal Gruppo Artistico Artemisia di Milano con la Biblioteca Universitaria di Pavia e Prospero Editore.

L'estetica, vale a dire "lo studio della rappresentazione di ciò che è percepito", non ha a che fare solo con il 'bello' o il 'brutto', ma sempre più con la ricerca del 'vero', come oggetto e fine della conoscenza. Il libro racconta l'evoluzione dell'idea di 'vero' attraverso le immagini e le opere d'arte (dalle incisioni rupestri al Neuroimaning, dal ritratto pittorico alla fotomicroscopia, dalla scultura classica all'installazione) in relazione con i modelli conoscitivi, i paradigmi scientifici, la produzione letteraria e filosofica. Nella sua lunga, ma a tratti fulminea evoluzione biologica e storica, l'umanità ha configurato le proprie immagini di verità attraverso cornici culturali. Così, anche il genio e la creatività del singolo sono al contempo cifra della sua individualità e conferma dell'organizzazione simbolica che, più o meno consapevolmente, tutti noi condividiamo e imponiamo alle cose e al mondo per poterlo addomesticare, per orientarci, per organizzarci. E questo è ciò che Michel Foucault chiamava "ordine del discorso".

Cristina Muccioli è nata a Milano nel 1968. Laureata in Filosofia Teoretica, insegna Etica della Comunicazione all'Accademia di Brera, è critico d'arte anche in ambito internazionale. La sua ricerca è focalizzata sugli intrecci tra arte e scienza, antropologia e filosofia. Tra le sue pubblicazioni: La bellezza possibile, per la raccolta Un veleno che cura (Carocci, 2011) e Le emozioni. Un lieto evento, per Il cervello irriverente (Laterza, 2009 e 2017). Collabora con la rivista Zona Letteraria (Prospero Editore).

 
 Informazioni 
Dove: Pavia - Salone Teresiano - Biblioteca Universitaria
Indirizzo: Corso Strada nuova 65
Quando: mercoledì 20 marzo 2019
Orario: 17.00
 
 
Pavia, 18/03/2019 (15551)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool