Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
venerdì, 3 luglio 2020 (1052) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Vacchi e Bossini agli Incontri Musicali del Collegio Borromeo
» Il Mio Film. III edizione
» Il Carnevale degli Animali... al Museo!
» Nel nome del Dio Web
» Incontro al Caffè Teatro
» Carnevale al Museo della Storia
» Leonardo e Vitruvio. Oltre il cerchio e il quadrato
» Vittorio Sgarbi e Leonardo
» La Principessa Capriccio
» Narrare l'Antico: Sole Rosso di Grazia Maria Francese
» Visual Storytelling. Quando il racconto si fa immagine
» Francesca Dego in concerto
» Fra moglie e marito… Drammi del linguaggio
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Gran Consiglio (Mussolini)
» Il Sentiero dei Piccoli - Open Day
» Christian Meyer Show
» Corpi in gioco

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Il Mio Film. III edizione
» Incontro al Caffè Teatro
» Nel nome del Dio Web
» La Principessa Capriccio
» Fra moglie e marito… Drammi del linguaggio
» Gran Consiglio (Mussolini)
» La Farina Dal Diaul La Finisa In Crusca
» Corpi in gioco
» Guglielmo Tell
» Il sogno di Peter Pan
» Le signorine
» Grease
» Petit Cabaret 1924
» La Tempesta
» Crossroads 2019 - Il Cinema dei percorsi di fede
 
Pagina inziale » Spettacoli » Articolo n. 15516 del 27 febbraio 2019 (623) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Lisistrata. La congiura delle donne per la pace
Lisistrata. La congiura delle donne per la pace

"Non fate l'amore con chi fa la guerra", è il motto delle donne di Grecia che, capeggiate da Lisistrata – nome che significa "colei che scioglie gli eserciti" – occupano il tempio e proclamano un vero e proprio sciopero al femminile.

E che sciopero: si negheranno ai loro sposi finché questi non avranno deposto le armi! Certo neppure per loro è cosa facile rinunciare alle gioie coniugali, ma il fine che giustifica tale sconvolgente patto – suggellato non dal sangue di una vittima sacrificale, ma da un bel fiotto di vino – vale decisamente sforzi e sofferenze. Avendo perso quanto per loro più prezioso, dal punto di vista sociale (il tempio sacro) e personale (le loro mogli), gli uomini tentano di piegare le donne con la forza, ma si trovano infine costretti ad accettare la resa di fronte alla saggezza femminile e a celebrare la loro "sconfitta" con canti e ritrovata concordia coniugale.
Scritta nel 411 a.C. in un momento di grande tensione politica e di guerra, in questa commedia Aristofane affida alla voce femminile la saggezza del discorso riconciliatore e di pace.

In occasione della giornata internazionale della donna, il Gruppo di Volontari Pavesi di Terre des Hommes – associazione da anni in prima linea in difesa dei diritti delle bambine e delle ragazze – ha scelto una commedia e un lieto fine in cui a prevalere è la voce femminile per ricordare a tutti che le prime vittime di ogni guerra sono le donne e i bambini.

Le letture sono a cura della Collezione Teatrica Netsuke; le esecuzioni musicali sono a cura di allievi della sezione musicale del Liceo Adelaide Cairoli. 

 
 Informazioni 
Dove: Pavia - Salone Teresiano - Biblioteca Universitaria di Pavia
Indirizzo: Corso Strada nuova 65
Quando: venerdì 8 marzo 2019
Orario: 17.00
 
 
Pavia, 27/02/2019 (15516)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool