Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 27 maggio 2019 (489) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Il Collegio Borromeo festeggia Emanuele Severino
» Giochi d'acqua... dolce o salata?
» Giornata del Naso Rosso
» Risate Solidali
» L'Aquila, 6 aprile 2009: una svolta nella comprensione e percezione dei terremoti italiani
» Presentazione inutile
» Open Day al Vittadini
» Maria Corti: una vita per la parola. Un viaggio editoriale
» "Com' è profondo il mare"
» SEMI
» A tu per tu con Federico Zandomeneghi
» Ti si moj zivot - Tu sei la mia vita
» Le cose in comune
» Scuola per cuccioli e le loro famiglie
» Pavia Barocca
» Flower Salad, una mostra di Alice Romano
» Contrahecha a la de El Milanés
» Vivere con gli animali
» Piccolo canto di Resurrezione
» IngannaMente...

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Il Collegio Borromeo festeggia Emanuele Severino
» Presentazione inutile
» La bellezza della scienza
» Maria Corti: una vita per la parola. Un viaggio editoriale
» Walking the Line
» Pillole di... fake news
» Scienza e bugie: il virologo Roberto Burioni al Borromeo
» Schiavocampo - Soddu
» Marcella Milani si racconta al Pavia Foto Festival
» Flower Salad, una mostra di Alice Romano
» De Chirico, De Pisis, Carrà. La vita nascosta delle cose
» La Brigata Ebraica in Italia e la Liberazione (1943-1945)
» Colloquio sull'Europa
» Severino Boezio: la filosofia tra religione e poesia
» IngannaMente...
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 15505 del 25 febbraio 2019 (160) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Racconti da un mondo offeso
Racconti da un mondo offeso

Racconti da un mondo offeso è una raccolta di cinque brevi testi resi uniformi dalla particolarità delle voci narranti e dalle tematiche sociali.

A raccontare le storie non sono infatti esseri umani ma oggetti, insetti e piante: un piccolo libro di Thomas Mann che rivive il rogo dei libri di Berlino del 1933, un gatto disegnato da un soldato americano durante l'occupazione di Baghdad, un vecchio gozzo di pescatori libici all'inseguimento di un barcone di migranti, una mosca filosofa, un bonsai che porta il nome dell'ultimo imperatore cinese e suo malgrado partecipa alla più sanguinosa rivolta della Cina moderna.
Ad accomunare le storie, oltre alla prospettiva animistica, sono quindi gli aspetti sociali: l'orrore delle guerre, gli sfruttamenti, le violenze, i soprusi dei potenti.

Di qui il titolo della raccolta che echeggia il grido di disperazione tratto da Conversazione in Sicilia di Vittorini: "Molto, molto offeso è il mondo, molto offeso, molto offeso, più che noi stessi non sappiamo". I cinque racconti: Opernplatz, Il gatto del soldato, Ragno di Mare, Zazì, Il ginkgo di Tienanmen.

L'autore, Romano Augusto Fiocchi, dialoga con Luca Milite Letture di Enzo Arìa.

Romano Augusto Fiocchi è nato a Pavia nel 1961, vive tra Pavia e Milano ed è giornalista pubblicista. Ha pubblicato il romanzo veneziano Il tessitore del vento (2006), le raccolte di racconti Capricci pavesi (1986), PazzaPavia (1989), Dipinto a testa in giù (1994), Un mistero in via Cardano (2004). Ha vinto il premio Le Storie del Novecento 2013 con il racconto Opernplatz, e il premio Inedito Città di Chieri e Colline di Torino 2009 con il racconto Il gatto del soldato.

 
 Informazioni 
Dove: Pavia - Salone Teresiano - Biblioteca Universitaria di Pavia
Indirizzo: Corso Strada nuova 65
Quando: mercoledì 27 febbraio 2019
Orario: 17.00
 
 
Pavia, 25/02/2019 (15505)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool