Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 26 marzo 2019 (393) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» C'era una volta... A la nosa manera
» Conversazione Dannunziana
» Mario Giordano presenta il libro "L'Italia non è più italiana"
» I pro e i contro del VAR
» Uno sguardo sulla congiuntura economica italiana e mondiale
» Gandhi, oltre l’India. Valori gandhiani e integrazione sociale in Italia
» Giornalismo di moda: stereotipi, realtà e nuove frontiere
» Piccoli Argini: La Tempesta
» Il Pianoforte vuoto: provando Beethoven
» Giornate FAI di Primavera
» Incontro con Paolo Rumiz
» I grandi misteri della Fisica al Collegio Borromeo
» L'estetica del vero
» La Luna Nuova
» "Dilecta Papia, civitas imperialis"
» Verso il bosco”
» Non erano eroi ma giornalisti. La libertà di informare oggi
» L’origine dell’uomo secondo Edoardo Boncinelli - RINVIATO
» In viaggio verso lo spazio con Roberto Battiston
» Enrica, che spettacolo di formica

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Conversazione Dannunziana
» Mario Giordano presenta il libro "L'Italia non è più italiana"
» Gandhi, oltre l’India. Valori gandhiani e integrazione sociale in Italia
» Giornalismo di moda: stereotipi, realtà e nuove frontiere
» Fabio Aguzzi. Il poeta della luce
» Incontro con Paolo Rumiz
» I grandi misteri della Fisica al Collegio Borromeo
» Pavia in poesia 2019
» L'estetica del vero
» Salvatore Silvano Nigro e il "fantastico" Manganelli
» PaviArt - Settima edizione
» Pavia Jinan - Tale of two cities
» Non erano eroi ma giornalisti. La libertà di informare oggi
» L’origine dell’uomo secondo Edoardo Boncinelli - RINVIATO
» Pi Greco Day 2019
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 15505 del 25 febbraio 2019 (92) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Racconti da un mondo offeso
Racconti da un mondo offeso

Racconti da un mondo offeso è una raccolta di cinque brevi testi resi uniformi dalla particolarità delle voci narranti e dalle tematiche sociali.

A raccontare le storie non sono infatti esseri umani ma oggetti, insetti e piante: un piccolo libro di Thomas Mann che rivive il rogo dei libri di Berlino del 1933, un gatto disegnato da un soldato americano durante l'occupazione di Baghdad, un vecchio gozzo di pescatori libici all'inseguimento di un barcone di migranti, una mosca filosofa, un bonsai che porta il nome dell'ultimo imperatore cinese e suo malgrado partecipa alla più sanguinosa rivolta della Cina moderna.
Ad accomunare le storie, oltre alla prospettiva animistica, sono quindi gli aspetti sociali: l'orrore delle guerre, gli sfruttamenti, le violenze, i soprusi dei potenti.

Di qui il titolo della raccolta che echeggia il grido di disperazione tratto da Conversazione in Sicilia di Vittorini: "Molto, molto offeso è il mondo, molto offeso, molto offeso, più che noi stessi non sappiamo". I cinque racconti: Opernplatz, Il gatto del soldato, Ragno di Mare, Zazì, Il ginkgo di Tienanmen.

L'autore, Romano Augusto Fiocchi, dialoga con Luca Milite Letture di Enzo Arìa.

Romano Augusto Fiocchi è nato a Pavia nel 1961, vive tra Pavia e Milano ed è giornalista pubblicista. Ha pubblicato il romanzo veneziano Il tessitore del vento (2006), le raccolte di racconti Capricci pavesi (1986), PazzaPavia (1989), Dipinto a testa in giù (1994), Un mistero in via Cardano (2004). Ha vinto il premio Le Storie del Novecento 2013 con il racconto Opernplatz, e il premio Inedito Città di Chieri e Colline di Torino 2009 con il racconto Il gatto del soldato.

 
 Informazioni 
Dove: Pavia - Salone Teresiano - Biblioteca Universitaria di Pavia
Indirizzo: Corso Strada nuova 65
Quando: mercoledì 27 febbraio 2019
Orario: 17.00
 
 
Pavia, 25/02/2019 (15505)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool