Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 23 settembre 2019 (294) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Notte dei Ricercatori - Settimana della Scienza
» Stayin' alive LVGP sings 70s
» Musica e archeologia
» MathsJam
» EX|ART Film Festival
» Cafè Sensoriàl
» Camminare
» Biodivercittà - passeggiata al Parco della Vernavola
» Omaggio a Offenbach e Lirica del cuore
» 7 wonders di Davide Bussoleni.
» Genius Loci. Arte Luoghi Sinfonie
» Festival di Gypsy
» Birrifici in Borgo
» Up-to-Penice
» Swing and Jazz
» Note d'acqua
» River Love Festival
» Concerto di pianoforte
» Festival delle Farfalle
» Il romanzo di Baslot

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Musica e archeologia
» “Barocco è il mondo” Sbarco Sulla Luna
» EX|ART Film Festival
» Cafè Sensoriàl
» Camminare
» 7 wonders di Davide Bussoleni.
» Un anno al Fraschini
» Lo sguardo Oltre
» Risate Solidali
» "Com' è profondo il mare"
» Ti si moj zivot - Tu sei la mia vita
» Le cose in comune
» Piccolo canto di Resurrezione
» Radiostrambodramma
» C'era una volta... A la nosa manera
 
Pagina inziale » Spettacoli » Articolo n. 15477 del 28 gennaio 2019 (305) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Balestre Svizzere
Balestre Svizzere

Il Gruppo Parole a Manovella torna a Cassolnovo per la rassegna “Il Teatro al Verdi” – organizzata dall’Assessorato alla Cultura -  con “Balestre Svizzere”.
Si tratta di uno spettacolo tragi-comico sulle biblioteche, i bibliotecari e gli utenti, già portato in scena con successo a Mortara, Vigevano, Roma e nella provincia di Milano. 

Scritto e interpretato da Marco Aluzzi e Max Di Landro, con la musica di Daniele Soriani e la regia di Davide Cavalli, lo spettacolo narra la routine quotidiana di due bibliotecari di provincia viene interrotta da una notizia fulminante che li costringe a fare i conti con la loro idea di biblioteca, con i ricordi delle gaffe degli utenti e con il futuro loro e della cultura. Senza pretese di denuncia sociale, lo spettacolo è comunque l'occasione per riflettere, sorridendo, sul ruolo che le biblioteche hanno o possono avere nella quotidianità di chi ci lavora e di chi le frequenta.
 
“Balestre Svizzere” è un'espressione che verrà chiarita durante lo spettacolo e ne diventerà una sorta di filo conduttore per il pubblico che non dovrà necessariamente frequentare le biblioteche per essere coinvolto dalle vicende di due personaggi molto umani e ironici, rappresentativi di due diversi modi di porsi di fronte alle emergenze.

 

 
 Informazioni 
Dove: Cassolnovo - Il Teatro al Verdi
Indirizzo: Via Oberdan
Quando: sabato 2 febbraio 2019
Orario: 21.00
Note:  Ingresso a offerta

 
 
Pavia, 28/01/2019 (15477)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool