Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 30 novembre 2020 (387) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Vacchi e Bossini agli Incontri Musicali del Collegio Borromeo
» Il Mio Film. III edizione
» Il Carnevale degli Animali... al Museo!
» Nel nome del Dio Web
» Carnevale al Museo della Storia
» Incontro al Caffè Teatro
» Leonardo e Vitruvio. Oltre il cerchio e il quadrato
» Vittorio Sgarbi e Leonardo
» La Principessa Capriccio
» Narrare l'Antico: Sole Rosso di Grazia Maria Francese
» Visual Storytelling. Quando il racconto si fa immagine
» Francesca Dego in concerto
» Fra moglie e marito… Drammi del linguaggio
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Gran Consiglio (Mussolini)
» Il Sentiero dei Piccoli - Open Day
» Christian Meyer Show
» Corpi in gioco

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Vacchi e Bossini agli Incontri Musicali del Collegio Borromeo
» Carnevale al Museo della Storia
» Leonardo e Vitruvio. Oltre il cerchio e il quadrato
» Vittorio Sgarbi e Leonardo
» Narrare l'Antico: Sole Rosso di Grazia Maria Francese
» Squali, predatori perfetti"
» Visual Storytelling. Quando il racconto si fa immagine
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Pretesti per una mostra. Sergio Ruzzier a Pavia
» La Storia organaria di Pavia
» Postazione 23
» Il "Duchetto" di Pavia
» Libri al Fraccaro
» La cospirazione dei tarli
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 15467 del 21 gennaio 2019 (590) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Le donne pavesi nella città in guerra. 1915-1918
Le donne pavesi nella città in guerra. 1915-1918

Sabato ai Musei Civici del Castello Visconteo si terrà la conferenza della Prof.ssa Anna Turra che verterà sul ruolo delle donne durante il primo conflitto mondiale.

Le terribili vicende della Grande Guerra imposero di necessità alle donne, allora tutelate custodi del nucleo familiare, di supplire all'assenza dei richiamati alle armi in moltissimi ambiti di lavoro e servizio. La risposta delle donne, pur pochissimo documentata dalla stampa di allora, fu adulta e stupefacente: dai salotti buoni di Pavia alle fabbriche, dagli ospedali alle scuole, alle fatiche dei campi e delle stalle si registrarono al femminile nuove capacità e competenze di lavoro e assistenza.

Per la prima volta donne d'ogni ceto, coordinate dal neonato Comitato Femminile di Preparazione, associarono i loro intenti e le loro forze con generosità e intelligenza in nome di un nuovo amor di Patria che condivide il sacrificio al fronte di padri, sposi e figli.

Cent'anni di silenzio hanno celato l'efficienza e l'abnegazione di mille donne pavesi, madri, spose e giovinette, che, nella città in guerra, hanno saputo generare una nuova consapevolezza della difficile autonomia femminile del primo Novecento.

 
 Informazioni 
Dove: Pavia - Castello Visconteo
Indirizzo: viale XI Febbraio 35
Quando: sabato 26 gennaio 2019
Orario: 16.30
 
 
Pavia, 21/01/2019 (15467)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool