Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 17 giugno 2019 (306) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Festival di Gypsy
» Il romanzo di Baslot
» Sacher Quartet, In viaggio con i Cetra
» Lo sguardo Oltre
» Drollerie, una mostra di Tommaso Filighera
» Il Collegio Borromeo festeggia Emanuele Severino
» Sentieri selvaggi, musica d'oggi al Borromeo
» Giochi d'acqua... dolce o salata?
» Giornata del Naso Rosso
» Risate Solidali
» L'Aquila, 6 aprile 2009: una svolta nella comprensione e percezione dei terremoti italiani
» Open Day al Vittadini
» Presentazione inutile
» Maria Corti: una vita per la parola. Un viaggio editoriale
» SEMI
» "Com' è profondo il mare"
» A tu per tu con Federico Zandomeneghi
» Ti si moj zivot - Tu sei la mia vita
» Le cose in comune
» Scuola per cuccioli e le loro famiglie

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» La sirena: da Omero ad Andersen passando per San Michele
» Il romanzo di Baslot
» Sopra il vestito l'arte:dialogo d'artista
» Di amore, di avventura e di archivisti
» Drollerie, una mostra di Tommaso Filighera
» Prima che le foglie cadano
» Il Collegio Borromeo festeggia Emanuele Severino
» La bellezza della scienza
» Presentazione inutile
» Maria Corti: una vita per la parola. Un viaggio editoriale
» Pillole di... fake news
» Walking the Line
» Scienza e bugie: il virologo Roberto Burioni al Borromeo
» Schiavocampo - Soddu
» Marcella Milani si racconta al Pavia Foto Festival
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 15467 del 21 gennaio 2019 (204) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Le donne pavesi nella città in guerra. 1915-1918
Le donne pavesi nella città in guerra. 1915-1918

Sabato ai Musei Civici del Castello Visconteo si terrà la conferenza della Prof.ssa Anna Turra che verterà sul ruolo delle donne durante il primo conflitto mondiale.

Le terribili vicende della Grande Guerra imposero di necessità alle donne, allora tutelate custodi del nucleo familiare, di supplire all'assenza dei richiamati alle armi in moltissimi ambiti di lavoro e servizio. La risposta delle donne, pur pochissimo documentata dalla stampa di allora, fu adulta e stupefacente: dai salotti buoni di Pavia alle fabbriche, dagli ospedali alle scuole, alle fatiche dei campi e delle stalle si registrarono al femminile nuove capacità e competenze di lavoro e assistenza.

Per la prima volta donne d'ogni ceto, coordinate dal neonato Comitato Femminile di Preparazione, associarono i loro intenti e le loro forze con generosità e intelligenza in nome di un nuovo amor di Patria che condivide il sacrificio al fronte di padri, sposi e figli.

Cent'anni di silenzio hanno celato l'efficienza e l'abnegazione di mille donne pavesi, madri, spose e giovinette, che, nella città in guerra, hanno saputo generare una nuova consapevolezza della difficile autonomia femminile del primo Novecento.

 
 Informazioni 
Dove: Pavia - Castello Visconteo
Indirizzo: viale XI Febbraio 35
Quando: sabato 26 gennaio 2019
Orario: 16.30
 
 
Pavia, 21/01/2019 (15467)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool