Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
domenica, 24 febbraio 2019 (570) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» La Cina di Zeng Yi. Immagini di un recente passato
» Il tempo di uno scatto.Visite illustri all'Università di Pavia
» Vivian Maier. Street photography.
» Mostra illustrazioni e fumetti di LUCIOP
» Diamo i numeri
» Raoul Iacometti. Alcuni di noi
» La Torre di Babele. Libri, dipinti, disegni
» P.A.T. – Pavia Art Talent
» Mater - Parole e immagini sulla maternità
» Mostra dei Plumcake
» Ci siamo! Sguardi sull'identità giovanile
» "Hors d'Oeuvre"Assaggi di opere ed artisti dalla Permanente di Milano
» L’eccezione del blu/ frammenti di William Xerra
» Uliano Lucas. La vita e nient'altro
» Mino Milani: una città, la guerra, la giovinezza
» Incontri d’Arte: Sergio Alberti
» Il Morbo di Violetta: Carlo Forlanini e la prima vittoria sulla tubercolosi
» All you need is rock
» "Batticuore", la mostra di Antonio Pronostico
» Elliott Erwitt. Icons

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Io, Emanuela ricordi di un viaggio senza ritorno
» Premiazione Amici delle Mummie
» La Cina di Zeng Yi. Immagini di un recente passato
» Il tempo di uno scatto.Visite illustri all'Università di Pavia
» Gruppo di lettura allo Spazio Q
» Venerdì di sQrittura
» Incontro in Biblioteca con la scrittrice
» Il Rispetto dell'altro
» Vivian Maier. Street photography.
» RAP. Potere alle parole
» Io e il mostro
» Mostra illustrazioni e fumetti di LUCIOP
» Terry Pratchett: oltre la risata
» Il fascimo antisemita e le Università. Il caso di Pavia
» Incontro con Giovanna Riccardi
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 15461 del 14 gennaio 2019 (154) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Voice of the voiceless Racconti forografici di Andy Rocchelli
Voice of the voiceless Racconti forografici di Andy Rocchelli

Andrea Rocchelli detto Andy (27 Settembre 1983 – 24 Maggio 2014), cresciuto a Pavia, è stato un fotoreporter freelance, membro e fondatore di Cesura, un collettivo indipendente mirato alla produzione di progetti fotografici senza compromessi commerciali.

Il portfolio fotogiornalistico di Andy è molto variegato: ha documentato il fenomeno del velinismo in Italia, la Primavera Araba in Libia e Tunisia, le violazioni dei diritti umani in Kyrgyzstan ed Ingushetia, le condizioni dei migranti in Italia meridionale e il loro sfruttamento da parte della criminalità organizzata. L'Europa orientale e la Russia sono state aree geografiche di spiccato interesse per Andy.
Le sue foto sono state pubblicate da testate internazionali quali Le Monde, Newsweek, The Wall Street Journal, Neue Zürcher Zeitung, Kommersant e Novaya Gazeta.

Andy è stato ucciso, insieme all'attivista dei diritti umani ed interprete Andrei Mironov, il 24 Maggio 2014 ad Andreyevka, vicino a Sloviansk, in Ucraina, mentre documentava le condizioni dei civili intrappolati nel conflitto del Donbass. Le autorità inquirenti italiane hanno riconosciuto l'attacco di artiglieria come tiro mirato e non accidentale.
A luglio 2018 è iniziato presso per il Tribunale di Pavia il processo in Corte d'Assise contro Vitaly Markiv imputato di concorso in omicidio per l'uccisione di Andrea Rocchelli, per il quale è stato chiamato in causa anche il governo ucraino.

Questa mostra nasce dal desiderio di non dimenticare Andy, l'importanza del lavoro che ha svolto in questi anni, nella speranza che ciò che è capitato a lui e a molti altri giornalisti possa non ripetersi.
La mostra è organizzata dagli amici di Andy, in collaborazione con l'Osteria letteraria Sottovento, Cesura e patrocinata dal Comune di Pavia. 
 
 Informazioni 
Dove: Pavia - Sottovento
Indirizzo: Via Siro Comi 8
Quando: da sabato 12 gennaio 2019 a sabato 2 febbraio 2019
 
 
Pavia, 14/01/2019 (15461)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool