Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 22 aprile 2019 (327) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Piccolo canto di Resurrezione
» IngannaMente...
» Oltrepò: terra di api
» C'era una volta... A la nosa manera
» Radiostrambodramma
» Conversazione Dannunziana
» I Tesori d'Orfeo - tredicesima edizione
» Mario Giordano presenta il libro "L'Italia non è più italiana"
» I pro e i contro del VAR
» Al fiuto magico ad Rosanna
» Pedalata urbana
» Uno sguardo sulla congiuntura economica italiana e mondiale
» Gandhi, oltre l’India. Valori gandhiani e integrazione sociale in Italia
» Giornalismo di moda: stereotipi, realtà e nuove frontiere
» Piccoli Argini: La Tempesta
» Il Pianoforte vuoto: provando Beethoven
» Giornate FAI di Primavera
» I grandi misteri della Fisica al Collegio Borromeo
» Incontro con Paolo Rumiz
» L'estetica del vero

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Contrasti nel Classicismo viennese
» I Tesori d'Orfeo - tredicesima edizione
» Festival del Ridotto
» Il Festino di Banchieri per il Coro del Borromeo
» Bob Marley's Celebration
» Quartetto di Fiesole e Andrea Lucchesini in concerto al Borromeo
» Cantata anarchica per De André
» Storia di un violino
» Lezione-concerto sul rock
» 150 anni morte Gioacchino Rossini - Petite Messe Solennelle in Carmine
» All you need is rock
» Semplicemente Sacher
» Madama Butterfly
» Notturni in Certosa
» B&V tra Buenos Aires e Budapest...
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 15431 del 6 dicembre 2018 (219) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
I Canti di Natale: piccola lezione con interventi musicali
I Canti di Natale: piccola lezione con interventi musicali

Il canto è da sempre uno degli appuntamenti irrinunciabili di ogni buon Natale che si rispetti: in chiesa per la novena, ovviamente, ma soprattutto in casa, davanti all'albero o al presepe, dove la famiglia rinnova un rituale antico che risale alla notte dei tempi. O meglio, all'epoca di san Francesco e dei misteri medievali che già allora traducevano nel linguaggio più popolare – le canzoni – le vicende della Natività. Sono canti di gioia, raccoglimento, devozione e nostalgia che nei secoli si sono arricchiti di nuovi temi in sintonia con il proprio tempo, fino a celebrare un'idea laica del Natale”.

Così scrive Paolo Prato nel suo libro “I Canti di Natale: da Jingle Bells a Lady Gaga”, volume da cui prende spunto il tradizionale appuntamento natalizio della Biblioteca F.Pezza di Mortara, a cura del Gruppo Parole a Manovella.

Il bibliotecario e attore Max Di Landro accompagnerà il pubblico in un excursus storico e artistico attraverso i canti natalizi che sono giunti fino ai nostri giorni da epoche lontane e vicine, mentre la parte musicale sarà affidata all'eclettico Matteo Curatella che interpreterà, con la sua fisarmonica e il suo canto, alcuni esempi di melodie tipiche del periodo di festa.

L'evento sarà offerto dall'Amministrazione Comunale e dall'Associazione AmiCivico 17 che, come sempre, offrirà al pubblico un brindisi di auguri a fine serata.

 

 

 
 Informazioni 
Dove: Mortara - Sala Rotonda della Biblioteca di Mortara
Indirizzo: corso Vittorio Veneto 17
Quando: giovedì 13 dicembre 2018
Orario: 21.00
Note: ingresso è libero

 
 
Pavia, 06/12/2018 (15431)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool