Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 12 dicembre 2019 (162) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Leonardo e l'antico Ospedale San Matteo di Pavia
» Museo per la Storia - apertura sabato
» Mortara e Primo Levi
» Pavia in posa, da Hayez a Chiolini
» Al Passo con il Naviglio Pavese
» Lo sguardo di Maria
» A tu per tu con l'opera: Pietro Michis
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera kids
» Leonardo e la Via Francigena a Pavia
» Tracce
» Una chiesa-museo tra Rinascimento e Barocco
» A tu per tu con l’antico Egitto
» Loggetta Sforzesca
» Kosmos - nuovo polo museale dell'Università di Pavia
» A tu per tu con Atleti e Veneri
» 117 Visite Guidate al Museo della Certosa di Pavia
» Dai fondi oro ai leonardeschi
» Andiamo in cripta
» I giorni di Ugo Foscolo a Pavia
» "Gli Archeologi: De Chirico e la riscoperta dell'Antico"

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Leonardo e l'antico Ospedale San Matteo di Pavia
» Torre in Festa
» Museo per la Storia - apertura sabato
» Mortara e Primo Levi
» Pavia in posa, da Hayez a Chiolini
» Al Passo con il Naviglio Pavese
» Lo sguardo di Maria
» A tu per tu con l'opera: Pietro Michis
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera kids
» Leonardo e la Via Francigena a Pavia
» Mercatino del Ri-Uso a Borgarello
» Tracce
» IT.A.CÀ
» Una chiesa-museo tra Rinascimento e Barocco
» Mercatino del Ri-Uso – Nuova Vita alle Cose
 
Pagina inziale » Turismo » Articolo n. 15422 del 29 novembre 2018 (457) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Visite in festa - 9 itinerari
Visite in festa - 9 itinerari

Il Comune di Pavia durante il periodo delle feste offre alla cittadinanza una serie di itinerari guidati alla scoperta della magia di Pavia a Natale, tra le bellezze artistiche e naturalistiche della città.

Sono nove le Visite in festa dal 1 dicembre al 30 dicembre 2018.

Sabato 1 Dicembre
Vergine Annunciata e Immacolata
ritrovo ore 10:00 di fronte al collegio Castiglioni Brugnatelli, via San Martino 20

Domenica 2 Dicembre
 Verso Santa Maria delle Grazie
 ritrovo ore 15:00 di fronte alla chiesa dei Santi Primo e Feliciano, via Langosco 8

Domenica 9 Dicembre
In cammino con Siro
ritrovo ore 15:00 di fronte alla chiesa dei Santi Gervasio e Protasio, via Severino Boezio 25

Sabato 15 Dicembre
La Maternità sui muri della città
ritrovo ore 10:00 in piazza del Duomo

Domenica 16 Dicembre
Stella d’Oriente
ritrovo ore 15:00 in piazzale Ghinaglia

Domenica 22 Dicembre
I presepi tra storia e arte
ritrovo ore 10:00 di fronte alla basilica di San Pietro in Ciel d’oro, piazza San Pietro in Ciel d’oro

Domenica 23 Dicembre
Le piante del Natale
ritrovo ore 15:00 di fronte al Castello Visconteo, piazza Castello

Sabato 29 Dicembre

Assassinio nella Cattedrale
ritrovo ore 10:00 di fronte alla chiesa di San Lanfranco, via San Lanfranco 4

Domenica 30 Dicembre
Tra santi, pescatori e re
ritrovo ore 15:00 di fronte a Porta Calcinara, incrocio tra Lungo Ticino Visconti e via Porta Calcinara

Il primo itinerario Vergine Annunciata ed Immacolata, sarà dedicato ai misteri dell'Annunciazione (cappella del Collegio Castiglioni Brugnatelli) e dell'Immacolata Concezione (cappella della chiesa di San Francesco).
La Cappella dell'Immacolata Concezione all'interno della chiesa di San Francesco fu eretta dal Longoni di Monza tra il 1711 e il 1750, è ricchissima di marmi, bronzi dorati, preziose decorazioni in stucco e rappresenta una delle massime espressioni del rococò pavese. L'altare marmoreo invece risale al 1777 ed ospita una pregevole Madonna attribuita a Bernardino Ciceri. All'interno della Cappella è possibile ammirare una serie di affreschi realizzati nei pennacchi della cupola dal Magatti raffiguranti i cantori dell'Immacolata: S. Matteo, Salomone, Mosè e Osea. Nella cupola, lo stesso pittore ha rappresentato la gloria della Vergine.

La Cappella del Collegio Castiglioni Brugnatelli si trova alla destra dell'ingresso ed è facilmente individuabile dall'esterno per il finestrone rotondo che dà sulla strada ad Ovest. Fu il Cardinale Branda a voler edificare la Cappella che fu poi tutta affrescata intorno al 1475. La Cappella è composta da un unico ambiente a pianta quadrata. Agli affreschi della Cappella lavorarono pittori di gusto lombardo fra cui Bonifacio Bembo, che nel 1477 risulta aver alloggiato nelle case del Collegio, e Vincenzo Foppa.

 
 Informazioni 
Dove: Pavia
Quando: nei giorni 01/12/2018 02/12/2018 09/12/2018 15/12/2018 16/12/2018 22/12/2018 23/12/2018 29/12/2018 30/12/2018
 
 
Pavia, 29/11/2018 (15422)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool