Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
venerdì, 22 febbraio 2019 (581) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Oltrepò Pavese. L'Appennino Lombardo
» Napoleone anche a Pavia
» Semplicemente Sacher
» Oltrepò infinitamente grande, infinitamente piccolo, infinitamente complesso
» Un nodo al fazzoletto
» Vigevano tra cronache e memorie
» Il Futuro dell’Immagine
» L' Eredità di Corrado Stajano
» "Sorella Morte. La dignità del vivere e del morire”
» Il pentagramma relazionale
» Ghislieri 450. Un laboratorio d’ Intelligenze
» Progettare gli spazi del sapere: il caso Ghislieri
» La Viola dei venti
» Solo noi. Storia sentimentale e partigiana della Juventus
» L'estate non perdona
» Il manoscritto di Dante
» Per una guida letteraria della provincia di Pavia
» Il naso della Sfinge
» A Londra con mia figlia
» Un comunista a Vigevano

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Premiazione Amici delle Mummie
» Io, Emanuela ricordi di un viaggio senza ritorno
» La Cina di Zeng Yi. Immagini di un recente passato
» Il tempo di uno scatto.Visite illustri all'Università di Pavia
» Gruppo di lettura allo Spazio Q
» Venerdì di sQrittura
» Incontro in Biblioteca con la scrittrice
» Il Rispetto dell'altro
» Vivian Maier. Street photography.
» Mostra illustrazioni e fumetti di LUCIOP
» Io e il mostro
» RAP. Potere alle parole
» Terry Pratchett: oltre la risata
» Il fascimo antisemita e le Università. Il caso di Pavia
» Le donne pavesi nella città in guerra. 1915-1918
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 15391 del 13 novembre 2018 (264) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Marco Bianchi e "La cucina delle mie emozioni"
Marco Bianchi e

"Happy food, happy life": questo è il motto che sprona Marco Bianchi a scoprire gli ingredienti perfetti per ritrovare la giusta carica emotiva e fisica.

Spesso, infatti, ci sentiamo preda delle emozioni, dello stress, della stanchezza e non sappiamo come uscirne. Marco ha concepito il suo nuovo libro proprio per liberarci da questo senso di oppressione grazie al cibo e ha individuato 7 "categorie emotive" su cui lavorare per ritrovare la giusta carica: gli affetti; l'energia; l'umorismo; la creatività; il riposo; la concentrazione; il coraggio.

Nel libro per ogni categoria ci saranno 10 ricette con numerose varianti e molte schede di approfondimento scientifico sugli ingredienti utilizzati e le loro combinazioni. Il cibo è la miglior terapia naturale, impariamo a conoscerlo e a usarlo nel modo più efficace, per stare meglio e aiutare anche chi ci è vicino.

Marco Bianchi è un "cuoco-scienziato" e noto personaggio televisivo: tecnico in di Ricerca Biochimica presso l'Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri (IRCCS), successivamente ha lavorato presso l'Istituto FIRC di Oncologia Molecolare (IFOM) di Milano. Collabora da anni con la fondazione Umberto Veronesi come divulgatore scientifico. E siccome ha sempre amato cucinare, il passo tra la scienza e le cucina è stato breve.

 
 Informazioni 
Dove: Pavia - Palazzo Broletto, sala conferenze
Indirizzo: Piazza della Vittoria
Quando: venerdì 23 novembre 2018
Orario: 18.00
 
 
Pavia, 13/11/2018 (15391)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool