Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
domenica, 15 dicembre 2019 (452) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Leonardo e l'antico Ospedale San Matteo di Pavia
» Museo per la Storia - apertura sabato
» Mortara e Primo Levi
» Pavia in posa, da Hayez a Chiolini
» Al Passo con il Naviglio Pavese
» Lo sguardo di Maria
» A tu per tu con l'opera: Pietro Michis
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera kids
» Leonardo e la Via Francigena a Pavia
» Tracce
» Una chiesa-museo tra Rinascimento e Barocco
» A tu per tu con l’antico Egitto
» Loggetta Sforzesca
» Kosmos - nuovo polo museale dell'Università di Pavia
» A tu per tu con Atleti e Veneri
» 117 Visite Guidate al Museo della Certosa di Pavia
» Dai fondi oro ai leonardeschi
» Andiamo in cripta
» Serate d'estate in Castello
» "Gli Archeologi: De Chirico e la riscoperta dell'Antico"

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera - Sull'onda dello Ukiyo-e
» Natale in museo per bambini
» Leonardo e l'antico Ospedale San Matteo di Pavia
» Torre in Festa
» Museo per la Storia - apertura sabato
» Mortara e Primo Levi
» Pavia in posa, da Hayez a Chiolini
» Al Passo con il Naviglio Pavese
» Lo sguardo di Maria
» A tu per tu con l'opera: Pietro Michis
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera kids
» Mercatino del Ri-Uso a Borgarello
» Leonardo e la Via Francigena a Pavia
» Tracce
» IT.A.CÀ
 
Pagina inziale » Turismo » Articolo n. 15381 del 6 novembre 2018 (445) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
A tutto museo - donazione Morone
A tutto museo - donazione Morone

Penultimo appuntamento dell'anno con le visite di A tutto museo, il fortunato ciclo di percorsi guidati alla scoperta delle sezioni museali del Castello Visconteo di Pavia, l'iniziativa organizzata dall'associazione Decumano Est con il patrocinio del Comune di Pavia.

E' il turno della Donazione Morone, la sezione di quadri dal 2001 ospitata presso i Musei Civici grazie alla generosa donazione dei coniugi Morone. L'eccezionale lascito disposto dai collezionisti Carlo e Giulia Morone ha, infatti, arricchito i Musei pavesi di 66 opere dei principali protagonisti della pittura italiana tra Ottocento e Novecento. Federico Zandomeneghi, Boldini, DeNittis, Plinio Nomellini, Giovanni Segantini, Giorgio Kienerk, sono alcuni dei nomi presenti nella sezione museale che idealmente prosegue e completa la celebre Quadreria dell'Ottocento.

Domenica ci sarà inoltre la possibilità di proseguire la visita alla piccola sezione recentemente allestita che ospita la pittura di paesaggio del primo Novecento, con una trentina di opere di autori del territorio pavese, tra cui Mario Acerbi, Romeo Borgognoni, Primo Carena, Antonio Oberto, Erminio Rossi e altri rappresentanti della Civica Scuola di Pittura. I panorami del Ticino, i pioppeti, le lanche, e poi le piazze, i monumenti e gli scorci della città, rappresentano il primo tentativo di una pittura libera, meno accademica, immediata, creata a contatto con la natura, en plein air, lontana quindi dalle tele realizzate in studio.

Appuntamento ricco e da non perdere, prima dell'ultima data  fissata per il 2 dicembre e dedicata allo Spazio Novecento, l'ultima inaugurata tra le sezioni museali pavesi.

 

 
 Informazioni 
Dove: Pavia - Musei Civici di Pavia
Indirizzo: viale XI Febbraio 35
Quando: domenica 11 novembre 2018
Orario: 11.00
 
 
Pavia, 06/11/2018 (15381)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool