Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
gioved√¨, 23 gennaio 2020 (745) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Gran Consiglio (Mussolini)
» Il Sentiero dei Piccoli - Open Day
» Christian Meyer Show
» La Storia organaria di Pavia
» Corpi in gioco
» Postazione 23
» Guglielmo Tell
» Il "Duchetto" di Pavia
» Libri al Fraccaro
» La cospirazione dei tarli
» Biodiversit√† degli animali
» Il sogno di Peter Pan
» Le signorine
» Grease
» Concerto di Natale - Merry Christmas in Jazz & Gospel
» Petit Cabaret 1924
» Festival di Natale - ¬°Cantemos!

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» La Farina Dal Diaul La Finisa In Crusca
» Gran Consiglio (Mussolini)
» Corpi in gioco
» Guglielmo Tell
» Il sogno di Peter Pan
» Le signorine
» Grease
» Petit Cabaret 1924
» La Tempesta
» Crossroads 2019 - Il Cinema dei percorsi di fede
» Radiostrambodramma
» Un letto da favola
» Incontro con il Cinema d'Autore
» Anne Frank - Vite parallele
» Cartastorie
 
Pagina inziale » Spettacoli » Articolo n. 15360 del 16 ottobre 2018 (572) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Mistero Buffo
Mistero Buffo

Dopo l'anteprima nazionale nel 2017 al teatro Fonderie Leopolda di Follonica, il debutto alle Fonderie teatrali Limone nel febbraio 2018, le successive 11 repliche, che hanno visto uno straordinario successo di pubblico e critica e dopo la recente e acclamata partecipazione all'Italian Theatre Festival di Londra, la nuova versione di Mistero Buffo arriva per la prima volta a Pavia, scelta dall'associazione In Scena Veritas per aprire la stagione 2018/2019 di Argini, come sempre pensata all'insegna della qualità e del grande teatro d'autore.

Rivisitato con la regia di Eugenio Allegri e l'interpretazione di Matthias Martelli, Mistero Buffo andrà in scena sabato al Teatro Marcello Mastroianni.

Mistero Buffo è il testo più famoso di Dario Fo, uno spettacolo che ha consegnato il nome del suo autore-attore alla storia. Con questo capolavoro Fo riprende un genere usato dai giullari medievali per capovolgere l'ideologia trionfante del tempo dimostrandone l'infondatezza: partendo dal grammelot – una lingua costruita sul suono, sulle onomatopee, sui cambi di ritmo – lo spettacolo rende giustizia e omaggio a quel mondo di diseredati, di subalterni, di folli, di sognatori, di ubriachi, di sconfitti, che oggi come allora chiedono una rivincita.

Eugenio Allegri dirige con mestiere e sapienza Matthias Martelli in questa esilarante "giullarata popolare" che ha costituito il modello per il grande teatro di narrazione degli ultimi vent'anni. Facendo leva sulle talentuose prerogative attoriali di Matthias Martelli, che ha scelto di rimanere vicino all'interpretazione di Dario Fo e alla tradizione giullaresca da lui riscoperta, questa rivisitazione è insieme fedele e differente. «Solo così si può restituire Mistero Buffo - afferma il regista Allegri - come un classico immortale del teatro italiano: facendo rivivere il suo fascino attraverso un'interpretazione fedele ma allo stesso tempo il più possibile personale».

Bonifacio VIII, Le Nozze di Cana, Il primo miracolo di Gesù bambino, La resurrezione di Lazzaro: queste le quattro giullarate scelte per costruire una satira nuova, che combina la corrosività delle parodie giullaresche con i temi del mondo moderno. L'attore è solo in scena, senza trucchi ma con il solo intento di coinvolgere il pubblico nell'azione drammatica, passando in un lampo dal lazzo comico alla poesia, fino alla tragedia umana e sociale. Un linguaggio nuovo che però resta nel segno della tradizione dei giullari medievali. 

 
 Informazioni 
Dove: San Martino Siccomario - Teatro Marcello Mastroianni
Quando: sabato 20 ottobre 2018
Orario: 21.00
Note:  È possibile prenotare i propri posti dal sito: www.inscenaveritas.com

 
 
Pavia, 16/10/2018 (15360)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool