Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
domenica, 23 settembre 2018 (578) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Madama Butterfly
» Insieme per la cattedrale
» Terra Pavese
» Maratona fotografica
» Il Patrimonio ritrovato: pergamena scoperta in una legatura seicentesca
» Fiera delle Organizzazioni Non Governative e della Società Civile
» Vite tinte di rosso
» Molte sono le strade
» Open Day Scuola d'Arte Arvima
» The Big Draw
» Notturni in Certosa
» Festa di Sant'Agostino
» Uno:Uno. A tu per tu con Alessandro Magno
» B&V tra Buenos Aires e Budapest...
» Torneo Nazionale di Tennis in Carrozzina
» Omaggio a Gershwin
» Notte dei pianeti con eclissi totale della luna
» B&V: fisarmonica o clarinetto?
» Trio In Cassotto a B&V
» La Luna e l'Acqua

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Il Patrimonio ritrovato: pergamena scoperta in una legatura seicentesca
» Molte sono le strade
» Vite tinte di rosso
» Open Day Scuola d'Arte Arvima
» Il colore del silenzio
» Alda Merini la poetessa dei Navigli
» We are here - Caroline Gavazzi
» Uno:Uno. A tu per tu con Alessandro Magno
» Copia dal vero e fotografia
» Roberto Kusterle: Cronache da un altro mondo
» Concorso fotografico "Ci siamo!"
» Incontri d’Arte: Stefano Zacconi
» Vox Animae
» Nicola Attadio racconta Nellie Bly
» Bloomsday
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 15309 del 11 settembre 2018 (70) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Il Segreto di Majorana
Il Segreto di Majorana

Ettore Majorana nel 1937 a soli 31 anni diventa professore di Fisica Teorica all’Università di Napoli senza concorso pubblico ma “per alta fama e singolare perizia”. D’altronde Enrico Fermi disse del giovane Majorana: “Perché al mondo vi sono varie categorie di scienziati, gente di secondo e terzo rango, che fa del suo meglio ma non va lontano; c’è anche gente di primo rango, che arriva a scoperte di grande importanza, fondamentali per lo sviluppo della scienza. Ma poi ci sono i geni, come Galileo e Newton. Ebbene Ettore era uno di quelli.”

Perché nel 1938 scompare misteriosamente a soli 31 anni? Da allora c’è stata una ridda di congetture. Suicida? Rifugiato in un convento? Rapito da potenze straniere? Allontanatosi volontariamente in Argentina?
Ora nella testimonianza biografica di Rolando Pelizza c’è una concreta indicazione, collegata a dei fatti reali, per un faro di luce su questo mistero. Negli anni ’70-’80 del secolo scorso, Rolando Pelizza con una sua piccola macchina esegue esperimenti per gli USA,  per i Governi italiano e belga e per la stessa Nato. Egli dimostra di poter annichilire selettivamente i materiali, di ottenere energia praticamente a costo zero e infine nelle sue sperimentazioni anche la trasmutazione degli elementi.
 
Esperimenti, ossia fatti, giustificati dalla sua collaborazione con Ettore Majorana.
È questa una testimonianza particolareggiata, confermata da prove ufficiali, da atti giudiziari, da testimonianze e da tanti ineccepibili documenti tra cui lettere e fotografie di Ettore Majorana -per altro avallate da periti di tribunali- che sono gli unici e inediti documenti che si conoscono di lui dopo la sua enigmatica sparizione nel 1938 e da altri filmati degli esperimenti eseguiti: tutto ciò rende chiara ed inequivocabile la collaborazione di Rolando Pelizza col grande fisico Majorana.
 
E nel suo racconto è svelato il mistero dell’enigmatica sparizione di Majorana:
“…ti prego di rivelare i veri motivi che mi hanno spinto nel 1938 ad allontanarmi da tutti, per dedicarmi allo studio, nella speranza di arrivare in tempo e poter dimostrare al mondo scientifico che esistevano alternative importanti e senza pericoli…”  (Lettera di Ettore Majorana a Rolando Pelizza, del 7 dicembre 2001)
 
 Informazioni 
Dove: Pavia - Salone Teresiano - Biblioteca Universitaria
Indirizzo: Corso Strada nuova 65
Quando: venerdì 21 settembre 2018
Orario: 16.30
Note: Su prenotazione. Per prenotazioni: ilsegretodimajorana@gmail.com

 
 
Pavia, 11/09/2018 (15309)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2018 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool