Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 15 novembre 2018 (523) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Spirito di Copenaghen
» La terra di sotto. Il business dei rifiuti
» Carta... canta! L'immagine del rock tra fotografia e archivi
» 150 anni morte Gioacchino Rossini - Petite Messe Solennelle in Carmine
» Si sta come d’autunno
» AgriCultures
» I disegni alla cieca di Tiziano Pantano
» Quello che i semi non dicono
» I mille sapori di una passeggiata con l'autore
» Una fame mostruosa
» Sfalloween
» Il rischio di educare
» Viaggio nel lato oscuro dell'universo
» Mistero Buffo
» Sul Fiume Azzurro con i nostri amici a 4 zampe
» Uno Stradivari al Castello Visconteo di Pavia
» Il mantello di Don Giovanni
» I manoscritti datati
» La Giustizia del Buonsenso
» Il buon cibo parla sano

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Marco Bianchi e "La cucina delle mie emozioni"
» Carta... canta! L'immagine del rock tra fotografia e archivi
» Ci siamo! Sguardi sull'identità giovanile
» "Hors d'Oeuvre"Assaggi di opere ed artisti dalla Permanente di Milano
» Uliano Lucas. La vita e nient'altro
» L’eccezione del blu/ frammenti di William Xerra
» Si sta come d’autunno
» AgriCultures
» I disegni alla cieca di Tiziano Pantano
» Mino Milani: una città, la guerra, la giovinezza
» Incontri d’Arte: Sergio Alberti
» Il rischio di educare
» Tra il vento e la neve Storie di prigionieri italiani nella Grande Guerra Pavia
» Il Morbo di Violetta: Carlo Forlanini e la prima vittoria sulla tubercolosi
» Gek Tessaro e il suo Pinocchio
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 15306 del 11 settembre 2018 (131) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Molte sono le strade
Molte sono le strade

Si terrà, nel magnifico Salone Teresiano della Biblioteca Universitaria di Pavia, la presentazione del volume di Giuseppe Mazzocchi, "Molte sono le strade". Spiritualità, mistica e letteratura nella Spagna dei secoli d'oro (con un'appendice novecentesca), Napoli, Liguori, 2018.

Il libro, che riunisce ventitré contributi legati dal filo conduttore richiamato dal sottotitolo, esce postumo solo perché la prematura scomparsa dell'autore gli ha impedito di portare a termine un progetto che aveva concepito da tempo e che ora può vedere la luce grazie alle attente cure di Paolo Pintacuda.

Insieme a lui, discuteranno delle tante "strade" proposte Laura Dolfi (membro corrispondente della Real Academia Española e direttrice della collana che ospita il volume), Paolo Trovato (ordinario di Storia della lingua italiana presso l'Università di Ferrara) e Danilo Zardin (ordinario di Storia moderna presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano); coordinerà gli interventi Giovanni Caravaggi, professore emerito dell'Ateneo pavese e Maestro dell'ispanistica italiana.

 
 Informazioni 
Dove: Pavia - Salone Teresiano - Biblioteca Universitaria
Indirizzo: Corso Strada nuova 65
Quando: martedì 18 settembre 2018
Orario: 17.00
 
 
Pavia, 11/09/2018 (15306)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2018 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool