Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 20 settembre 2018 (491) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Lo sguardo di Maria
» Apertura musei per le GEP
» Risorgimento a tutto museo
» Notte bianca al Museo per la Storia
» Storie d’acqua dolce
» Sabato al museo
» Uno:Uno con Bartolomeo Colleoni
» A tu per tu con il modellino del Duomo di Pavia
» Da Pavia a Stoccolma, andata e ritorno
» Napoleone a Pavia
» Sezione Romanica, sotto la lente...
» Lomello: un gioiello medievale
» Sabato ai musei universitari...
» C'era una Volta
» A tutto museo
» Guardare e non toccare è una cosa da imparare!
» Nuovo allestimento alla Gipspteca
» Visita guidata all'Ateneo
» Visita alla chiesa di San Lazzaro
» Mantici e Meridiane et multa animalia

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Lo sguardo di Maria
» Apertura musei per le GEP
» Mercatino del Ri-Uso
» Risorgimento a tutto museo
» Notte bianca al Museo per la Storia
» Festa del Ticino
» Storie d’acqua dolce
» Villa Necchi: “Luoghi del Cuore"
» Agostissimo
» Uno:Uno con Bartolomeo Colleoni
» Sabato al museo
» Mercatino del Ri-Uso by night
» Veterane e 500 tra le risaie
» Da Pavia a Stoccolma, andata e ritorno
» A tu per tu con il modellino del Duomo di Pavia
 
Pagina inziale » Turismo » Articolo n. 15260 del 2 luglio 2018 (205) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
A tutto Rinascimento
A tutto Rinascimento

Domenica nuovo appuntamento dell'iniziativa "A Tutto Museo", il programma di visite guidate di Decumano Est, dedicate ad approfondire la conoscenza delle sezioni dei Musei Civici di Pavia.

Questa volta l'attenzione sarà puntata sulla sezione tardo-gotica e rinascimentale. Situata al pian terreno del Castello Visconteo, la sezione si apre con la spettacolare abside affrescata di Sant'Agata al Monte, interessante esempio dell'orientamento della pittura pavese sullo scorcio del Quattrocento.
E' un documento eccezionale, anche per le singolari vicissitudini in cui è incorso l'affresco, strappato e posato sul guscio ligneo nel 1895, acquistato dal Museo di Philadelphia nel 1941 e tornato a Pavia nel 1991. Begli esempi di scultura decorativa tardo gotica in terracotta e in marmo accompagnano il visitatore verso la "Sala della Colombina", riconducibile al rinnovamento pittorico del Castello di Pavia che fu promosso in occasione delle nozze di Galeazzo Maria Sforza con Bona di Savoia nel 1469.
Tra le ricchissime testimonianze dell'ultima grande sala ricordiamo la scultura originale della Pietà di Antonio Mantegazza proveniente dall'Ospedale San Matteo; le Formelle con Storie dell'Antico e del Nuovo Testamento provenienti da San Salvatore; l'epigrafe funebre di Francesco da Brossano, nipotino di Francesco Petrarca, dettata dallo stesso sommo poeta.

Un'occasione da non perdere, per conoscere un capitolo importante della storia di Pavia.

 
 Informazioni 
Dove: Pavia - presso la biglietteria dei Musei
Quando: domenica 8 luglio 2018
Orario: 11.30
Note: La visita guidata è gratuita. L'ingresso alla sezione costa 4 euro, ridotto a 2 euro per i soci di Decumano Est.
Non è necessaria la prenotazione.
Per informazioni decumanoest@yahoo.it

 
 
Pavia, 02/07/2018 (15260)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2018 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool