Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 17 gennaio 2019 (287) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Pavia in guerra
» Uno:Uno Kids: l'album fotografico di Maria Cozzi
» Visita al Museo di Archeologia
» Nuova sezione permanente: la 'Sala del collezionista. Grafica e arti minori'
» Mercatino di Natale e visita guidata del centro storico Bagnaria
» Visite in festa - Verso Santa Maria delle Grazie
» Uno:Uno. A tu per tu con Maria Cozzi
» Sabato al museo
» 1918-2018 Pavia e la Grande Guerra- Nuova sezione
» A tutto museo - donazione Morone
» L'ultimo canto
» Nel 1940 con Luigi Cantù
» Il Duomo e le tre Piazze
» Lo sguardo di Maria
» Quella scuola che è il nostro orgoglio
» Uno:Uno. A tu per tu con Francesco Hayez
» Apertura musei per le GEP
» Risorgimento a tutto museo
» Notte bianca al Museo per la Storia
» Storie d’acqua dolce

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Pavia in guerra
» Uno:Uno Kids: l'album fotografico di Maria Cozzi
» Visita al Museo di Archeologia
» Storie e ricordi di Grandi Guerre
» Nuova sezione permanente: la 'Sala del collezionista. Grafica e arti minori'
» Natale al Broletto
» A tu per tu con l'opera Kids
» Inaugurazione APP museale
» Mercatino di Natale e visita guidata del centro storico Bagnaria
» Crossroads of Europe
» Visite in festa - Verso Santa Maria delle Grazie
» Torre d’Isola in festa…aspettando il Natale
» Uno:Uno. A tu per tu con Maria Cozzi
» Sabato al museo
» 1918-2018 Pavia e la Grande Guerra- Nuova sezione
 
Pagina inziale » Turismo » Articolo n. 15254 del 26 giugno 2018 (338) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Da Pavia a Stoccolma, andata e ritorno
Da Pavia a Stoccolma, andata e ritorno

Sabato 30 giugno il Museo Camillo Golgi dell'Università di Pavia sarà aperto nella sua sede di Piazza Botta 10. 

Alle ore 17.00 è in programma una visita guidata gratuita alla scoperta del “Laboratorio da Nobel” per ricordare il celebre evento che ebbe per protagonista Camillo Golgi.  La reazione nera , oltre a valergli il premio Nobel per la medicina nel 1906, cambiò il corso della neuroanatomia e della neuroistologia. Tra gli strumenti dell’epoca esposti nelle sale al primo piano di Palazzo Botta si snodano le storie vere di uomini e donne contagiati dal rigore e dalla passione di un grande maestro. 

Il Museo Golgi, istituito nel 2012 proprio negli stessi locali dove Golgi lavorò insieme alla sua Scuola, propone oggi ai visitatori un viaggio dalla storia alla memoria di una epopea scientifica che inizia da questa scoperta, la prima di una lunga serie. Un viaggio che permetterà anche di “toccare con mano” quali fossero i mezzi tecnici di allora  e quale abilità, costanza e rigore abbiano potuto rendere il laboratorio di Palazzo Botta un faro della scienza biomedica internazionale.

Il Museo è normalmente accessibile al pubblico ogni mercoledì dalle 9.30 alle 12.30 e durante l'anno con aperture straordinarie. L'accesso al Museo Golgi consente di scoprire, almeno in parte, l'edificio nobiliare che nel Settecento e Ottocento fu splendida dimora della famiglia Botta, successivamente venduta all'Università di Pavia. 

 
 Informazioni 
Dove: Pavia - Museo Golgi
Indirizzo: Piazza Botta 10
Quando: sabato 30 giugno 2018
Orario: dalle 15.30 alle 18.30
Note:  Ingresso 6 euro (4 euro ridotto) valido per un mese per tutti i musei universitari, gratuito studenti fino ai 26 anni; over 65; guide turistiche; portatori di disabilità ed accompagnatore. La visita guidata è gratuita.

 
 
Pavia, 26/06/2018 (15254)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool