Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
mercoledì, 12 dicembre 2018 (367) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» 5^ Scarpadoro di Babbo Natale
» A tu per tu con l'opera Kids
» Dolci Storie
» Inaugurazione APP museale
» I Canti di Natale: piccola lezione con interventi musicali
» Conversazione pavese con Jole Garuti
» Natale dai Mondi
» «e così spero di te»
» Dialoghi sulle mummie
» A tutto museo
» Cities for Life 2018 - Città per la Vita, Città Contro la Pena di Morte
» Genesis a Pavia: io c'ero
» In forma...con pochi accorgimenti
» Piccolo Principe
» Torre d’Isola in festa…aspettando il Natale
» Dai salotti ai macelli
» Lezione-concerto sul rock
» Festival del Sorriso
» Spirito di Copenaghen
» La terra di sotto. Il business dei rifiuti

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Dolci Storie
» Una Cesa, Un Pivion e Dü Malnat
» Natale dai Mondi
» Tss on the road
» Caffè Corretto
» Piccolo Principe
» After Miss Julie
» Se il tempo fosse un gambero?
» Spirito di Copenaghen
» Ogni volta che si racconta una storia
» Mistero Buffo
» Il mantello di Don Giovanni
» Una cesa, un pivion e du Malnat
» Insieme per la cattedrale
» Ibridazioni sul Mito di Frankenstein
 
Pagina inziale » Spettacoli » Articolo n. 15249 del 19 giugno 2018 (312) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Bach alla Festa della Musica....
Bach alla Festa della Musica....

La Festa della Musica 2018 in Salone Teresiano si festeggerà con un evento molto originale, Tutto quello che avreste voluto sapere su Bach e non avete mai osato chiedere, un racconto a una voce, Igor Ebuli Poletti, e quattro sax, Igor Ebuli Poletti, Andrea Ferrari, Francesco Chiapperini e Roger Rota, per narrare un Johann Sebastian Bach davvero insolito.

Osservare la vita di quello che è considerato uno dei più grandi geni musicali di tutti i tempi attraverso "il buco della serratura", nella sua quotidianità: questa l'idea che ispira la breve performance. Le poche lettere a noi pervenute rivelano curiosità e aneddoti della vita del maestro; le piccole scocciature, i problemi economici, aneddoti curiosi, che possono sorprendere chi guarda a Bach come un monumento al genio. Leggiamo ad esempio che i suoi numerosissimi figli (20 da due mogli) gli procuravano non pochi problemi economici che lo spingevano a scrivere piccate lettere di sollecito di pagamenti; che a 20 anni percorse circa 400 km a piedi per incontrare un importante compositore tedesco; che seguiva personalmente e severamente l'educazione musicale dei figli che spesso non erano in grado di eseguire le composizioni paterne; che fu imprigionato per un breve periodo per aver accettato un incarico lasciando improvvisamente l'impegno preso col duca di Sassonia, ecc...

L'accompagnamento musicale è affidato ai fiati di eccellenti musicisti che eseguiranno qualche composizione bachiana e brani originali da loro composti dedicati a Bach, il grande punto di riferimento per i musicisti classici e la grande passione dei jazzisti; come ha detto un famoso concertista parlando di lui: "questo gigante, che a circa tre secoli di distanza dal suo passaggio terreno, mantiene tutta la sua attualità e i suoi motivi di straordinario interesse". 

 
 Informazioni 
Dove: Pavia - Salone Teresiano - Biblioteca Universitaria
Indirizzo: Corso Strada nuova 65
Quando: giovedì 21 giugno 2018
Orario: 17.00
 
 
Pavia, 19/06/2018 (15249)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2018 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool